claudia gerini ormai è un'artista affermata, non è più la ragazzina timida che abbiamo visto a "Non è la Rai", da quel dì ne è passata molta di acqua sotto i ponti e di strada ne ha fatta tanta. La Gerini è intervenuta qualche settimana fa sul tema abusi sessuali andando un po' controcorrente.

Pubblicità
Pubblicità

L'attrice aveva affermato che le avances maschili sono fondamentali e non bisogna in alcun modo reprimerle aumentando la cassa di risonanza di alcuni notizie di poco conto. Aveva tenuto a precisare che altra cosa sono le violenze sessuali che bisogna combattere con tutte le forze. Claudia Gerini ha rilasciato un'intervista nella quale ha espresso il suo punto di vista su diversi temi personali e di attualità.

Cosa ha detto Claudia Gerini

Claudia Gerini racconta la conoscenza con Harvey Weinstein che ha avuto modo di frequentare per via del suo fidanzato di allora Fabrizio Lombardo.

recensione del sito CLAUDIA GERINI - sito ufficiale - ilsitoufficiale.it
recensione del sito CLAUDIA GERINI - sito ufficiale - ilsitoufficiale.it

L'attrice afferma che con lei il produttore è stato sempre molto gentile e galante non lasciandosi mai andare a gesti scortesi o sconvenienti. Sicuramente anche le situazioni imponevano rispetto e riguardo. Quando è venuta a conoscenza delle accuse di molte attrici, la Gerini non si è sconvolta più di tanto ripensando al potere e alla personalità che l'uomo racchiudeva in sé.

L'attrice parla anche delle voci che sono circolate e addebitate alla modella Zoe Brock, secondo le quali il suo ex fidanzato invitò la modella stessa a Roma per fare l'amore a tre con lui e la Gerini.

Pubblicità

Ha smentito in maniera ferma e decisa l'accaduto raccontando di avere anche sporto querela verso tutti coloro che hanno riportato tale notizia priva di fondamento. Claudia Gerini parla poi dell'amore sbocciato con il suo attuale fidanzato Andrea Preti. L'uomo ha 17 anni meno di lei, l'attrice rivendica questo amore, questo sentimento e dice di aver apprezzato il corteggiamento ricevuto e il fatto di essersi sentita donna amata e desiderata. Afferma che è sbagliato parlare di toy-boy nei casi in cui l'uomo è nettamente più giovane, si commette l'errore imperdonabile di offendere la sensibilità e di svalutare le doti umane dell'individuo.

Claudia Gerini sostiene di non aver mai avuto uomini con i quali ha fatto calcoli di età, di estrazione sociale o altro ma solamente di aver sempre scelto persone che la valorizzassero e la facessero stare bene. Un'intervista a 360 gradi dove ancora una volta viene fuori la genuinità della donna e della professionista.

Leggi tutto