Ha lasciato mercoledì pomeriggio il carcere milanese di San Vittore. Fabrizio Corona è diventato quindi un uomo libero, anche se la sua libertà resta parziale. Il suo avvocato, Ivano Chiesa, ha avuto il compito di rilasciare le sue prime parole, rivelando la grande gioia di Corona, il quale però si è detto anche molto arrabbiato. Il motivo? Sono serviti ben 16 mesi per poter ottenere questa sua libertà parziale. La decisione del suo rilascio è stata presa direttamente dal Tribunale di Sorveglianza.

Una liberà amara: tutte le restrizioni previste per Fabrizio Corona

E' un giorno speciale questo 21 febbraio per Fabrizio Corona [VIDEO], rabbia a parte.

Potrà presto riabbracciare il figlio, i suoi cari e fare ritorno nella sua dimora. Come stabilito dal magistrato Simone Luerti, dovrà essere affidato a una struttura di Limbiate, per sottoporsi a terapie che lo aiuteranno a disintossicarsi psicologicamente dalla cocaina. Ma questa è solo una delle tante decisioni prese sul suo conto. L'ex re del paparazzi torna alla sua vita con la consapevolezza di dover rispettare nuove regole ferree. Potrà uscire dalla sua abitazione milanese solo per andare a Limbiate. La sua casa è stata sequestrata, come voluto dalla Procura di Milano, in seguito al caso legato al ritrovamento di soldi nel controsoffitto. L'appartamento è stato affittato dall’amministrazione giudiziaria alla sua fidanzata silvia provvedi. Non si esclude però che la casa possa anche essere confiscata.

Da mattina a sera sarà quindi impegnato in comunità a Limbiate, per poi tornare a casa, dove invece dovrà restare la domenica. Avrà l'assoluto divieto "di usare i social network [VIDEO]", di rilasciare interviste o condividere immagini. E infine non potrà fare telefonate, se non a contatti molto vicini a lui, ovvero i parenti e i suoi avvocati.

L'abbraccio di Fabrizio Corona con la fidanzata

Silvia Provvedi era in prima fila, insieme alla gemella Giulia, pronta a riabbracciare il suo Fabrizio Corona davanti al carcere di San Vittore. Insieme a lei molti amici e sostenitori dell'ex re dei paparazzi, compreso il caro amico e giornalista Gabriele Parpiglia. Quest'ultimo gli ha dedicato un emozionante post via Instagram:

Come confermato da Silvia, si sapeva che Fabrizio avrebbe potuto lasciare il carcere. Da vero bad boy, Corona ha varcato la porta del carcere con una sigaretta in bocca, senza rilasciare direttamente dichiarazioni. Ha lasciato il luogo in auto, insieme alle due ragazze.