Mercoledì 21 febbraio Fabrizio corona ha lasciato il carcere di San Vittore [VIDEO] per iniziare un periodo di affidamento in prova presso la comunità terapeutica [VIDEO] Alba di Bacco, dove dovrà restare dal mattino alla sera per poi tornare a dormire a casa. Anche la domenica dovrà passarla tra le mura di casa sua [VIDEO] in via De Cristoforis, zona della Milano bene. La casa di Fabrizio Corona è stata sequestrata nei mesi scorsi dal tribunale di Milano, ma pare che l'amministrazione giudiziaria abbia deciso di affittarla proprio alla fidanzata dell'ex agente fotografico. Inoltre nelle prescrizioni, il giudice ha vietato all'ex fotografo dei vip di usare i social, di telefonare ad altre persone che non siano i suoi legali e i familiari, di rilasciare interviste e di diffondere immagini.

Ad attenderlo fuori dal carcere la sua fidanzata, Silvia Provvedi, con la sorella gemella Giulia ed un amico. Nessun altro, a parte decine e decine di fotografi ed alcuni fan.

Le parole della fidanzata a 'Chi'

In queste ore il famoso fotografo è stato fotografato da Chi con una copia del settimanale in mano, stessa rivista a cui la fidanzata ha venduto il loro diario. Tutto ciò è ovviamente un caso. Nell'intervista che sarà in edicola domani, 28 febbraio, sul giornale diretto da Alfonso Signorini Silvia Provvedi ha dichiarato «Fabrizio ricomincia da alcune privazioni e da altre soddisfazioni: niente interviste, niente social, niente eventi, né ristoranti. Andrà in un centro di recupero, la comunità Alba di Bacco, dove trascorrerà gran parte della sua giornata e potrà lavorare per tre ore.

Per due giorni a settimana si recherà invece allo Smi, un istituto che cura chi soffre di dipendenze» - ha raccontato Silvia - «Questa volta, quando Fabrizio è uscito, c'eravamo solo io, mia sorella Giulia, un suo amico e i fotografi. Tutti gli altri amici del cuore? Questa volta non c'era nessuno. Noi intanto pensiamo ad allargare casa, non alle nozze. Un figlio? Vedremo...» - ha poi così proseguito - «Fabrizio è stato scarcerato il 21 febbraio scorso dopo aver passato 16 mesi a San Vittore, non chiedetevi se abbiamo subito fatto l'amore, perché è stato come la prima volta»

Potrebbero esserci degli imprevisti

Ma le cose potrebbero presto cambiare, infatti il 27 marzo ci sarà una nuova udienza davanti al Tribunale di Sorveglianza in composizione collegiale. Secondo il quotidiano "Il giorno", si discuterà la conferma del provvedimento del giudice, ma anche la richiesta della difesa di revocare la decisione con cui i giudici, mesi fa, gli tolsero l'affidamento in prova. Corona era tornato in carcere nell'ottobre del 2016, dopo che gli era stato revocato l'affidamento sul territorio in casa propria, successivo a quello presso la struttura di don Mazzi. Ciò, secondo quanto riporta "Il Giorno", a seguito della scoperta di un "tesoretto" che avrebbe sottratto al fisco: circa 2,6 milioni di euro. La pena di Fabrizio Corona dovrebbe terminare il 15 febbraio 2022.