Dall' Italia a Hollywood il passo è stato breve.

La sceneggiatrice veronese Sara Sometti, ha finalmente concretizzato il sogno che rincorreva fin da adolescente. "Da Verona a Hollywood il passo è stato più corto di quanto si pensi", ammette Sara mentre ci racconta il suo nuovo traguardo.

Dal trasferimento in California nel gennaio del 2008 [VIDEO], la sua carriera è stata tutta in ascesa. Insieme al marito Seth, attore ben affermato oltreoceano, ha da poco finito la produzione ad Atlanta di un film horror da lei prodotto, intitolato "St. Agatha".

Il film, scritto da Sara con i suoi due partner Shaun Fletcher e Andy Demetrio, per la regia di Darren Lynn Bousman, [VIDEO]è stato annunciato all'American Film Market di Santa Monica, uno dei mercati del cinema più importanti al mondo.

Sara: 'Dopo nove anni di duro lavoro sono riuscita a realizzare il mio sogno americano'

Molte case cinematografiche all'Afm sono impazzite per il poster e per il trailer di St. Agatha e tante di case di distribuzione di tutto il mondo hanno fatto offerte per acquisire i diritti. Il film uscirà presto nelle sale in Polonia, Vietnam, Corea del Sud, Malaysia, Medio Oriente e Giappone. Le case di distribuzione di molti stati europei, come l'Italia e non solo, che devono ancora visionare il film, avranno l'occasione di vederlo al Berlin Film Market il 15 febbraio e al Cannes Film Market a maggio.

"I primi di gennaio - ci racconta Sara - abbiamo fatto uno screening privato del film per gli studios di Hollywood come Universal, Lionsgate, MGM, Netflix e alcuni altri. Abbiamo ricevuto da loro – continua orgogliosa - offerte molto interessanti, ma io e mio marito Seth, prima di decidere vogliamo dare l'opportunità di vedere St.

Agatha anche ad altri case di distribuzione che hanno dimostrato interesse nel film. Non si tratta solo di vendere i diritti al miglior offerente - conclude Sara - ma di trovare il team perfetto che sapra' come prendersi cura del nostro film".

Grazie al successo di St. Agatha, Sara Sometti e il marito Seth Michaels sono in development e in pre-produzione con cinque film e una serie tv. Il loro prossimo obiettivo è quello di produrre uno di questi film sul lago di Garda entro la fine del 2018.

"Mi sento di consigliare, soprattutto ai ragazzi giovani - dice Sara - di non farsi scoraggiare da nulla, perché non esiste rimpianto più grande di non aver provato a inseguire i propri sogni, questo per me è il segreto della felicità».