Dal matrimonio gay alla nuova missione social. La seconda puntata di Emigratis è ripartita da Valencia con Pio ed Amedeo che hanno incontrato i calciatori Bonera, Sansone e Soriano. Quest’ultimi hanno chiarito ai due comici che, per poter godere dei ‘vantaggi’ delle nozze, devono essere cittadini spagnoli. Un particolare che costringe i foggiani a modificare i piani iniziali. Dopo aver ‘scroccato’ l’ennesima cena, gli artisti pugliesi hanno iniziato a meditare un piano alternativo.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Anticipazioni Tv

La svolta è arrivata in occasione con l’incontro con Simone Zaza [VIDEO] e la fidanzata Chiara Biasi (la coppia è 'scoppiata' nelle settimane successive alla registrazione). La friulana ha spiegato come ha iniziato la sua attività da influencer: ‘Postavo le foto dei luoghi dove andavano e poi dell’abbigliamento e dei costumi che indossavo’.

La fashion blogger ha spiegato che arriva a guadagnare fino a diecimila euro per ogni post condiviso. Le dichiarazioni della Biasi hanno ispirato il nuovo progetto lavorativo di pio e amedeo. ‘Vogliamo fare anche noi gli influencer cosa dobbiamo fare’.

La nuova attività social dei comici pugliesi

La ventottenne ha consigliato ai foggiani di condividere foto di cagnolini e cibo per attirare l’attenzione ed incrementare i follower. ‘Gianluca Vacchi e chiara ferragni sono il top su Instagram’. Prima di iniziare la nuova avventura Amedeo Grieco ha vinto la sfida con Zaza ai rigori e si è assicurato due televisori. La successiva tappa è a Barcellona dove tentano invano di incontrare Lionel Messi.

Sotto la pioggia battente Pio e Amedeo trovano rifugio in una pizzeria dove conoscono un italiano: ‘Anche mia moglie fa la fashion blogger, la trovi come Anna Sisterparis’. A questo punto i due pugliesi hanno deciso di raggiungere Vacchi ad Amsterdam dove è impegnato come dj. Prima di incontrare mister enjoy i comici sono riusciti a farsi ospitare dall’ex attaccante del Foggia Bryan Roy prima di ‘avventurarsi’ nel quartiere a luci rosse e fermarsi in un coffeeshop. ‘Dai fumiamoci una canna’. Superate le titubanze iniziali Pio D’Antimi si è lasciato andare, salvo poi avvertire un leggero malore. Chiusa la parentesi dedicata al fumo, i due comici hanno raggiunto Vacchi grazie alla preziosa intermediazione di Raffaella Zardo. Dopo aver manifestato le loro intenzioni all’imprenditore bolognese, la serata è proseguita in discoteca dove sono stati allontanati dopo aver bevuto qualche free drink di troppo.

Il calendario con Fedez e Chiara Ferragni

La successiva meta dei vulcanici artisti è Los Angeles per incontrare Chiara Ferragni [VIDEO].

Pio e Amedeo fanno una tappa ‘intermedia’ a Miami dove incontrano la sinuosa show girl Claudia Romani (‘A volte vado in giro senza mutandine’). I comici visitano la casa di Versace dove incrociano Gianluca Mech che li aiuta a trovare una sistemazione per la notte prima di partire per la California. I due artisti raggiungono la villa di Chiara Ferragni e si rendono protagonisti di un nuovo show con la fashion blogger e Fedez. La neo mamma ha mostrato la casa ai due ospiti con due stanze interamente dedicate agli abiti ed alle scarpe. Pio e Amedeo prospettano l’idea di voler realizzare un calendario ed il rapper accetta con entusiasmo. In un batter di ciglia vengono realizzati i divertenti scatti con una dedica speciale per ‘i feticisti col Rolex’. Nel frattempo i foggiani stuzzicano il cantante su un vecchio interesse per Emma e gli chiedono se ha fatto pace con Gue Pequeno. ‘Al matrimonio lo farete il vitello tonnato’.

La donazione di Gianluca Vacchi

Prima di lasciare la coppia social i due artisti riescono a farsi regalare alcuni souvenir tra cui una t-shirt dalla quale Fedez si separa a fatica. Al termine della puntata il botto finale che ha riscosso gli apprezzamenti del pubblico social. Gianluca Vacchi ha rivelato di aver donato una somma in denaro, su richiesta di Pio e Amedeo, alla casa del Sollievo e della Sofferenza di San Giovanni Rotondo. Da sottolineare che il ricavato del calendario realizzato sarà donato al reparto di oncologia pediatrica del nosocomio pugliese. ‘In una giornata particolare, siamo contenti che sia andata in onda proprio questa puntata, per noi, speciale’.