Giovedì 19 aprile si è conclusa l’undicesima stagione di Don Matteo. Una delle fiction più amate sulla rete ammiraglia, seguita da un vasto pubblico che va da un’età senior ai teenager. La scelta degli autori quest’anno nonostante sia cambiato parte del cast e introdotto una nuova trama, è stata premiata con un vero e proprio boom d’ascolti. Ma va detto che non solo il gran finale è stato seguito da milioni di telespettatori, ma ogni puntata ha avuto un vero e proprio plebiscito d’ascolti [VIDEO]. La novità assoluta di quest’anno era l’introduzione di Maria Chiara Giannetta nei panni della “capitana”, ruolo preso in eredità dall’amatissimo Simone Montedoro.

Inoltre la new entry è stato il personaggio di Zappavigna, nei panni del ragazzo di Assuntina, la figlia minore del maresciallo Cecchini. Tra i personaggi più amati del pubblico giovanile invece ci sono Federico Russo e Mariasole Pollio, rispettivamente nei panni di Seba e Sofia.

Il messaggio strappalacrime del maresciallo Cecchini

L'ultima puntata di Don Matteo 11 è terminata con un finale che fatto commuovere [VIDEO]anche i più duri di cuore. Nel trailer di anticipazione si era già intuito qualcosa, ma questa volta si sono davvero superati. Innanzitutto va detto che la puntata finale ha visto la proiezione di un solo episodio. Ma andiamo a raccontare cos’è accaduto. Oltre a risolvere il caso del giorno, gli autori ci hanno tenuti tutti in apprensione per le condizioni di salute del piccolo Cosimo, affetto da una leucemia aggressiva.

Anna la “capitana” invece ha ricevuto la proposta di matrimonio da parte di Giovanni, ma nel frattempo anche Marco ha capito di amare Anna.

Il più grande desiderio di Cosimo era vedere suo padre per Natale ma non sapendo se fosse riuscito a vivere fino a dicembre in pieno agosto il maresciallo Cecchini ha cercato in tutti i modi di fargli respirare l’atmosfera natalizia convincendo anche la comunità di Spoleto a presentarsi in chiesa per la messa di Natale. Suo padre nel frattempo nonostante sia stato arrestato per poi evadere di nuovo, si era rifiutato di sottoporsi al test per vedere la compatibilità del midollo. La fiction termina con un vero e proprio colpo di scena poiché il papà del piccolo Cosimo si è presentato in chiesa a mezzanotte per realizzare il sogno di suo figlio.

Dopo questo finale davvero da brividi e lacrime, non resta che sperare nella dodicesima serie di Don Matteo e iniziare il countdown.