Senza ombra di dubbio Gerry Scotti è uno dei presentatori più bravi ed amati del panorama televisivo italiano. Nella sua lunga carriera artistica ha condotto diversi programmi sia in radio che nel piccolo schermo, riscuotendo ogni volta dei grandissimi successi. Raramente Gerry rilascia interviste che riguardano la sua vita privata, ma questa volta Alfonso Signorini ci è riuscito. Nel nuovo numero del periodico "Chi" [VIDEO], uscito nelle edicole nella giornata di mercoledì 4 aprile, il pavese ha svelato i veri motivi che lo hanno portato a dimagrire. A quanto pare lo "Zio Gerry" non soffre di nessuna grave patologia, ma il suo perso (circa 110 Kg) era diventato un grosso problema per le sue articolazioni.

Quindi si è armato di coraggio e da qualche mese si è messo a dieta. Il presentatore di "Caduta Libera" che ripartirà tra poche settimane su Canale 5, grazie ad un'alimentazione equilibrata, è riuscito a perdere ben 10 chilogrammi.

Il conduttore di 'Caduta Libera' spiega il motivo della perdita di peso

Nell'ultima puntata di "C'è Posta per Te" andata in onda sabato scorso, molti telespettatori si sono accorti del cambiamento fisico del conduttore pavese. Quindi il giornalista di "Chi" gli ha fatto notare di essere dimagrito chiedendogli anche il perché. A Gerry piace molto effettuare dello sport, quindi la sua stazza gli stava impedendo di svolgere l'attività fisica in modo corretto. Poi molto soddisfatto, ha fatto quest'esclamazione: "L'unico modo per dimagrire è mangiare meno e meglio!".

Dopo aver terminato la conduzione di "Striscia la Notizia", Scotti è di nuovo pronto a tornare sui teleschermi di Canale 5 con la nuova stagione di "Caduta Libera" che prederà il posto di "Avanti un altro", e le puntate in prime time di "The Wall".

Gerry Scotti rimane a lavorare per Mediaset?

Negli ultimi tempi era iniziata a circolare la notizia di un possibile ritiro dalle scene da parte di "Zio Gerry". Nel magazine diretto da Alfonso Signorini è stato riportato che il prossimo giugno dovrebbe scadergli il contratto con Mediaset. Scotti però, ha corretto il giornalista affermando che in realtà gli scade nel 2019. Quindi secondo la testimonianza del giudice di "Tu si que vales", quest'ultimo rimarrà a lavorare per l'azienda del Biscione [VIDEO] ancora a lungo e realizzerà dei nuovi progetti. Per ulteriori informazioni sul conduttore vi consigliamo di seguire in tanti il sito "BlastigNews".