Gli inquilini della casa del "Grande Fratello", a pochi giorni dall'inizio della trasmissione - quest'anno presentata da Barbara D'Urso [VIDEO] - si sono già scatenati. Tant'è che c'è già stato il primo bacio. Ma non solo...l'atmosfera, a Cinecittà si è già fatta bollente: tra Baye e Patrizia, ma anche tra Lucia Bramieri e Alberto, infatti, sono già volate parole grosse. Ed intanto, proprio il tarzan di viterbo starebbe già pensando di lasciare il programma.

Confesso: ho baciato...

Lucia Orlando, commessa romana classe 1989, ha confessato a Baye Dame Dia, concorrente di origini senegalesi cresciuto nella Capitale, di aver baciato un coinquilino.

Sebbene Lucia non abbia fatto nomi, s'ipotizza che "il fortunato" sia uno dei super-boni: Valerio o Filippo. (con i quali, in questi primi giorni di convivenza, ha molto legato).

Baye prima la tranquillizza dicendo che se ha fatto ciò che sentiva, ha fatto bene, ma poi le da il colpo di grazia: in dialetto romano, infatti le dice: "Ma preparamose che martedì - durante la diretta - ce devastano". Baye, infatti, vuole mettere in guardia l'amica: il pubblico, potrebbe darle addosso e giudicare troppo affrettata la sua decisione.

Le prime liti e i primi ripensamenti

A poche ore dall'ingresso nella casa, i concorrenti della quindicesima edizione del Grande Fratello, [VIDEO] hanno già litigato. Il primo battibecco ha visto come protagonisti Baye Dame Dia e patrizia bonetti, sexy italo-cubana che vanta 3 fidanzati illustri.

La lite è scoppiata in cucina: Patrizia si è messa a giocare con del pane (voleva creare degli occhiali) e questo ha fatto infuriare Baye che ha tuonato: "c'è gente che muore di fame, non si può giocare così...". La bella bolognese, subito, ha risposto stizzita spiegando che non l'avrebbe mica sprecato e che avrebbe mangiato tutto il pane utilizzato.

Sempre la cucina ha fatto da cornice allo scontro tra Lucia Bramieri, nuora del celebre Gino, e Alberto Mezzetti, meglio come conosciuto come il Tarzan di Viterbo. Alberto, convinto che i suoi coinquilini siano poco leali e per nulla sinceri, si è messo a dividerli tra "buoni" e "non buoni". La cosa non è piaciuta a Lucia che, alzando la voce, gli chiede di fare il suo gioco e di lasciarli vivere. La vivace cinquantasettenne, fuori di sé dalla rabbia, dopo averlo accusato di "fare il maestro", gli ha anche intimato di cucirsi la bocca.

Alberto, non ha molto legato con i ragazzi (non condivide i loro valori) e sta pensando di abbandonare la casa più spiata d'Italia. Infatti, si è sfogato dicendo di non essere interessato a proseguire. In fondo, ha vissuto le emozioni che desiderava e, dunque, per lui è indifferente uscire ora o tra qualche settimana,