Conti in sospeso tra Amaurys Perez e Jonathan Kashanian [VIDEO] al termine della semifinale de L’Isola dei Famosi. Al rientro a Cayo Paloma l’italo cubano si è avvicinato all’ex vincitore del Grande Fratello per chiedergli scusa per quanto detto in palapa nel corso della puntata. “Certe confidenze devono restare tali, io non le avrei mai dette”. Il riferimento è ad una serie di affermazioni fatte da Alessia Mancini all’italo israeliano durante una conversazione. Dall’altra parte Jonathan è convinto che Perez non sia del tutto sincero e che il suo voler riavvicinarsi sia soltanto strategico dopo l’eliminazione dell’ex velina. “Mentre eravate in tenda con Bianca avete parlato malissimo di me facendo riferimento anche al fatto che non sono capace a pescare”.

La discussione si surriscaldata nel giro di pochi minuti con Kashanian che solo ora il compagni di avventura sta mostrando il suo vero volto. “Hai fatto discussioni con tutti. Da Elena a Simone, mostra il tuo vero volto”.

Faccia a faccia rovente in spiaggia

I toni si sono fatti sempre più aspri con i due naufraghi che si sono trovati faccia a faccia a muso duro. Jonathan ha invitato la Atzei ad intervenire per riferire quello che Amaurys aveva detto di lui con la Mancini. La cantante ha ribattuto che si tratta di parole che Perez gli ha sempre detto e che non aveva voglia di fare ulteriori questioni. “Così non mi piace”. Nessuno dei due ‘contendenti’ ha fatto un passo indietro con l’ex gieffino che ha affermato di aver smascherato Perez. “Non ti aspettavi l’eliminazione di Alessia ed ora sei venuto a chiedermi scusa”.

Sulla falsa riga [VIDEO]l’italo cubano che ha dichiarato che è stato lui a far emergere la falsità di Jonathan. A questo punto anche Nino si è avvicinato ai due naufraghi per cercare di riportare la calma ma gli animi sono rimasti tesi con Perez che ha iniziato ad imitare Kashanian.

"Sono fiero di essere effeminato"

Quest’ultimo non ha gradito il modo in cui il compagno di avventura ha scimmiottato il suo modo di camminare. “Mi prendi in giro perché mi muovo come un effeminato, allora sei omofobo. Io sono fiero di essere effeminato e cammino anche sui tacchi”. Jonathan si è infilato i tacchi della Cipriani con l’ex pallanuotista che l’ha accusato di voler “rigirare la frittata”. Lo stesso Perez si è messo sui tacchi della bombastica ed ha riferito che il trentasettenne stava cercando di sviare dalla discussione iniziale. Alla fine, dopo nuovi scambi di complimenti, i due naufraghi hanno deciso di deporre l’ascia di guerra ed hanno fatto pace con una stretta di mano.