Durante una lunga intervista rilasciata al settimanale Chi, Romina Carrisi Power, ovvero la figlia di Albano e Romina, ha deciso di raccontarsi ad Alfonso Signorini. Tanti i temi toccati dalla giovane figlia dei due artisti, fino a toccare quell’argomento spinoso.

Attraverso la lunga intervista, Romina Junior ha detto di essere davvero felice per la ritrovata sintonia tra i suoi genitori, sia nella vita privata che artistica. Quando i suoi genitori si sono separati lei aveva soltanto 12 anni e lo venne a sapere soltanto attraverso una maestra. Sempre secondo quanto riportato da lei: “A quel tempo in Italia il divorzio era una cosa molto lontana e tutti giudicavano senza sapere le cose.

I miei genitori andavano spesso fuori l’Italia per lavoro, mentre io ero a Cellino e quindi all’inizio non fu difficile accettare il distacco dei miei genitori”. E ancora continua parlando del suo rapporto con il padre raccontando un aneddoto: “I miei sono sempre stati molto famosi e con questo ci ho dovuto convivere. Una volta ero in un parco di Roma con mio padre ma la gente lo fermava spesso. Così ho imparato ad essere delicata con la vita degli altri”. In merito al rapporto dei suoi genitori non si aspetta più nulla visto che in passato ha sofferto molto, ma al momento si dice felicissima di questo rapporto ritrovato. [VIDEO]

Romina e il suo rapporto con i fratelli

Attraverso l’intervista al settimanale Chi, Romina Junior ha deciso di raccontare anche del suo particolare rapporto con Albano junior e Jasmine, i figli nati dalla relazione con Loredana Lecciso [VIDEO].

“Ho visto crescere Jasmine, gli davo il latto e gli ho cambiato i pannolini. Oggi andiamo in palestra insieme e parliamo di diete. Anche con Bido ho un rapporto speciale e ridiamo molto insieme. Hanno tanto senso dell’umorismo”.

Romina: “Ylenia non è mai più tornata a casa, nonostante l’aspettavamo”

La parte più dolorosa dell’intervista e forse anche la più commuovente è stata quando per la prima volta la figlia di Albano e Romina ha parlato della scomparsa di sua sorella Ylenia. La ragazza ammette che è stato un duro colpo e che per tanti anni lei è Cristèl hanno atteso il ritorno della loro sorella facendo anche tanti collage fotografici con su scritto “Ben tornata”, ma lei non arrivò mai più. A quel tempo sia Romina che Cristèl furono portate in Svizzera dai genitori da alcuni amici ma giorno dopo giorno comprendevano la delicata situazione. Un ricordo che rimarrà sicuramente scolpito nella mente ma sopratutto nel cuore di tutta la famiglia Carrisi-Power.