Il noto conduttore Mediaset Gerry Scotti si è reso protagonista recentemente di uno scandalo che ha suscitato forti polemiche tra i suoi telespettatori. Tutto ha inizio l'11 maggio, quando l'ex disc jockey decide di aprire una pagina facebook dedicata a sé stesso.

Gerry Scotti e lo scandalo Facebook

Nessuno avrebbe mai potuto immaginarlo, ma lo zio d'Italia è riuscito a sollevare un polverone mediatico semplicemente aprendo la sua pagina ufficiale su Facebook. L'11 maggio infatti Gerry Scotti inaugura il suo spazio virtuale dando il benvenuto a tutti i suoi ammiratori. Fino a questo momento non sembrerebbe esserci nulla di anomalo.

Molti utenti però hanno cominciato a segnalare il fatto che, pur non avendo mai messo un like alla pagina del conduttore tv, si sono trovati comunque a essere suoi fan. Questa strana situazione a quanto pare è venuta a crearsi perché la pagina ufficiale di Gerry Scotti nasce inglobandone molte altre che facevano riferimento a lui, comprese quelle che avevano come obiettivo lo sbeffeggio del presentatore Mediaset. Il risultato ottenuto è stato che la pagina ufficiale di Gerry Scotti si trova ad avere improvvisamente 90000 like e che le pagine in essa conglobate di fatto non esistono più. La circostanza ha ovviamente scatenato una bufera mediatica [VIDEO] che ha costretto gli utenti a lasciare, sulla neonata pagina, commenti negativi contro Gerry Scotti. Arriveranno delle spiegazioni?

Chi è Gerry Scotti

Virginio Scotti, meglio conosciuto come Gerry Scotti, nasce Pavia nel 1956.

È un conduttore molto amato della rete ammiraglia di Mediaset, che vanta esperienze anche nel mondo della politica [VIDEO], del cinema e delle radio. La sua famiglia di provenienza è molto umile, il padre infatti era un operaio e la madre una casalinga. Dopo essersi diplomato al liceo classico si è iscritto alla facoltà di Giurisprudenza, senza arrivare mai alla laurea. Nel 1991 si sposa con Patrizia Grasso dalla quale però divorzierò dopo 11 anni di matrimonio. Da questa relazione nasce nel 1992 l'amatissimo figlio Edoardo, con il quale ha recentemente collaborato allo Show dei Guinnes World Record. La sua popolarità è dovuta soprattutto alla conduzione di quiz televisivi e alla partecipazione a divertenti sitcom. Il pubblico lo apprezza per il suo modo di fare semplice, accogliente e mai invadente, che nel tempo l'ho fatto diventare ufficialmente lo Zio d'Italia.