Marco Liorni, uno dei volti più apprezzati della televisione, si è sempre fatto notare per la sua professionalità e gentilezza. Lo ricordiamo alla conduzione de La Vita in Diretta, durata per ben sei edizioni, accanto a Mara Venier, Cristina Parodi e successivamente alla bellissima Francesca Fialdini, vera stella della trasmissione. A far compagnia a quest'ultima, a partire dal prossimo autunno, ci sarà il giornalista Tiberio Timperi [VIDEO] il quale abbandonerà definitivamente Unomattina in Famiglia per essere il nuovo volto del pomeriggio di Rai 1.

Recentemente, Liorni è stato intervistato dal noto settimanale Oggi ed ha raccontato quello che si potrebbe definire un vero e proprio momento di tensione all'interno della sua azienda.

Già premettiamo che il conduttore non ha specificato il problema, ma si è mantenuto sul generico. Liorni, dal prossimo settembre, sarà alla guida di un programma su Rai 1 in onda il sabato pomeriggio dal titolo 'Italia Sì'.

I momenti di tensione all'interno della Rai

Allo staff del settimanale Oggi, Marco Liorni ha raccontato di aver avuto dei momenti di tensione all'interno dell'azienda di Viale Mazzini. 'E' la prima volta che mi accade, stava accadendo qualcosa di incomprensibile' ha raccontato l'ex conduttore de La Vita in Diretta, il quale ha aggiunto: 'Avevamo concordato una strada, poi è saltata e siccome eravamo a fine Aprile, quindi molto in là, c'è stato un momentaccio, rapporti tesi. Ma poi, insomma, non si poteva gettare proprio tutto alle ortiche. Adesso metteremo semi al sabato pomeriggio'.

Liorni ha anche affermato che, ogni tanto, si arrabbia: 'La pazienza la perdo come tutti. Sono di indole mite, ma questo non vuol dire che mi faccia mettere i piedi addosso. Mi arrabbio solo se chi si comporta male è una persona che stimo'.

Italia Sì: il nuovo programma di Liorni andrà in onda il 16 Settembre

Dal prossimo Settembre, Marco Liorni condurrà Italia Sì, un programma dove saranno protagoniste le storie del nostro Paese. Il presentatore a riguardo ha affermato: 'In studio verranno persone che ci vogliono mettere la faccia e non solo le dita sulla tastiera. Un programma sincero e leggero, pronto a prendere sul serio ciò che deve essere preso sul serio. E se in quella fascia da sempre la Rai soffre, vorrà dire che ... oseremo di più'.

E a chi dice che il programma è una sorta di 'punizione', il conduttore ha così risposto: 'E perché avrebbero dovuto punirmi? Andiamo... No, su altre situazioni hanno fatto altre scelte e c'era disponibile questa fascia. Offriremo al pubblico due ore piacevoli'. Italia Sì partirà sabato 16 Settembre alle ore 16:45 su Rai 1 [VIDEO] e prenderà il posto che apparteneva, fino a qualche mese fa, al Sabato Italiano di Eleonora Daniele.