asia argento si è rivolta su Twitter alla sua ex amica Rose McGowan riguardo le accuse di presunta violenza sessuale ai danni dell'attore Jimmy Bennett: "Con rimpianto ti concedo 24 ore per scusarti e ritrattare le bugie orrende contro di me. Altrimenti farò partire un'azione legale".

Rose ad Asia: 'Sii la persona che avresti voluto fosse Weinstein'

Nuovo capitolo nella vicenda di Asia Argento. Questa volta con una dichiarazione dell'ex giudice di X Factor nei confronti di una delle attrici di Streghe.

Quest'ultima le aveva scritto: "Asia, ti sei spesa a lungo per il movimento #MeToo, ti amavo, eri una mia amica. Spero tu possa trovare la strada per questo cammino di riabilitazione, tutti possono migliorare. Spero possa farlo anche tu. Sii la persona che avresti voluto fosse Harvey, lascia che la giustizia faccia il suo corso. Sii leale, sii onesta, fai la cosa giusta. Io credo nella giustizia".

Nella nota che aveva inviato ai media americani era chiaro che l'avesse allontanata: "È doloroso perdere un'amica, ma lo è di più ciò che è accaduto a Jimmy Bennett".

Ha inoltre invitato Asia a "fare la cosa giusta" e ha convinto la propria compagna Rain Dove a denunciare alla polizia i messaggi ricevuti dall'amica. Il sito Tmz aveva diffuso alcuni sms in cui Asia ammetterebbe di essere andata a letto con l'attore allora minorenne.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Curiosità

Aveva anche pubblicato un'immagine che ritraeva l'Argento e Bennett insieme a letto. La Dove aveva dichiarato: "Sono stata io a divulgare i messaggi alle forze dell'ordine, ma non li ho dati alla stampa. Lo rifarei". In uno di questi sms c'era scritto: "Sono andata a letto con lui e mi sono sentita strana. Io non sapevo che fosse minorenne. Io ero gelata, ma non era una violenza. Mentre lui era sopra di me mi ha detto che ero la sua fantasia da quando aveva 12 anni". La risposta immediata di Rose è stata: "Ho il cuore spezzato".

La forte amicizia tra Asia e Rose si è velocemente incrinata e spezzata

Le due donne erano scese insieme l'8 marzo in piazza a Roma contro ogni tipo di violenza. Rose era stata accanto ad Asia dopo il suicidio del suo allora compagno Anthony Bourdain. Il rapporto, però, si è incrinato con lo scoppio dello scandalo Bennett.

L'attore aveva accusato l'Argento di averlo violentato nel 2013, periodo in cui era ancora minorenne. L'attrice, poi, avrebbe stabilito 380 mila euro di risarcimento per Jimmy. Tutte questa affermazioni hanno creato un vero e proprio caso. Tra le polemiche c'è chi difende Asia che nega tutte le accuse e chi invece crede che l'attrice si sia trovata dentro a un paradosso: passare da vittima a carnefice.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto