La nuova edizione del trono over di Uomini e donne è iniziata senza uno dei protagonisti di questi ultimi anni, Giorgio Manetti. Il cavaliere fiorentino, infatti, ha deciso di non sedere più nel parterre maschile della trasmissione di Maria De Filippi, e di intraprendere una nuova carriera lavorativa come organizzatore di eventi. In una delle ultime interviste rilasciate a "Uomini e Donne Magazine", l'ex fidanzato di Gemma Galgani si era scagliato contro Gianni Sperti, ritenendo che proprio quest'ultimo fosse uno dei motivi che l'avevano spinto ad abbandonare il programma.

L'imprenditore toscano, infatti, aveva affermato di non aver gradito l'atteggiamento "astioso" e prevenuto nei suoi confronti da parte dell'opinionista, che alla lunga avrebbe rischiato di metterlo in cattiva luce agli occhi del pubblico. Alle affermazioni di Manetti ha prontamente replicato proprio Gianni Sperti che, sempre sulle pagine della rivista dedicata al dating-show di Canale 5, ha esposto la sua versione dei fatti, additando l'ex cavaliere come "semplice provinciale".

Gianni Sperti contro Giorgio Manetti: "Non aveva interesse a trovare una compagna"

Gianni Sperti, nell'intervista concessa a "Uomini e Donne Magazine", ha voluto togliersi qualche sassolino dalla scarpa e, senza mezzi termini, ha risposto a tono alle affermazioni di Giorgio, esprimendo il suo giudizio sul percorso del "gabbiano" al trono over.

L'ex ballerino di "Amici", innanzitutto si è soffermato sulla vicenda che ha visto coinvolti Giorgio Manetti e Anna Tedesco, quest'ultima definita dall'imprenditore fiorentino come una semplice "amica". In realtà, l'opinionista non ha mai creduto a quest'affermazione, e quando l'ha fatto notare in studio, proprio il cavaliere toscano si è adirato con lui, temendo che avrebbe perso credibilità dinanzi al pubblico.

Ricordiamo che la questione, quando è emersa, non è piaciuta nemmeno a Gemma Galgani, la quale più volte ha discusso sulla faccenda con l'ex fidanzato nel corso della scorsa stagione di Uomini e Donne.

"Non riusciva più a suscitare simpatia nel pubblico"

Proseguendo nelle sue dichiarazioni, Gianni Sperti ha riconosciuto che inizialmente aveva appoggiato Giorgio, considerandolo una sorta di "voce fuori dal coro".

Successivamente, però, ha cambiato idea quando si è reso conto che la filosofia di vita professata dal cavaliere toscano, in realtà non veniva mai messa in pratica da lui. Nello specifico, secondo l'ex ballerino, Manetti ha sempre dato dei giudizi sulle donne basati sull'apparenza piuttosto che sulla sostanza. Ricordando che il "gabbiano" non ama le critiche, Sperti ha chiaramente affermato che non è un uomo dalla grande apertura mentale come si è sempre definito, ma "solo un semplice provinciale".

Infine, in merito alle motivazioni che avrebbero convinto l'imprenditore fiorentino a dire addio a Uomini e Donne, l'opinionista ha dichiarato che, a suo parere, dopo la fine della storia con Gemma, probabilmente Giorgio si era reso conto che stava perdendo consensi tra il pubblico e, in più, forse non aveva poi un così grande interesse nel trovare l'anima gemella.

Segui la pagina Uomini e Donne
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Maria De Filippi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!