Nel corso del pomeriggio di questo sabato, 13 ottobre, è stata trasmessa su Canale 5 la nuova puntata del talk-show condotto da Silvia Toffanin, 'Verissimo', che ha visto l'attrice, regista e musicista Asia Argento aprirsi al pubblico circa le violenze subite sin da adolescente e il ricatto ricevuto da parte dell'attore Jimmy Bennett, che l'ha accusata indirettamente di aver abusato di lui.

Asia piange a Verissimo: 'Non piangevo mai'

Nella lunga chiacchierata registratasi a Verissimo, tra l'elegante Silvia Toffanin e la fascinosa Asia Argento, quest'ultima ha dato libero sfogo alle lacrime e alla sua sofferenza, a seguito della decisione presa di comune accordo con la produzione di X-factor, ovvero quella di abbandonare il ruolo di giurato, rivestito dalla Argento per diversi mesi insieme a Manuel Agnelli, Mara Maionchi, e Fedez.

''Non me l'aspettavo che la gente mi supportasse per aver perso il mio lavoro ad X-factor, mi piaceva tanto quel ruolo. Spero che rimanga il bello della mia esperienza, è stata una decisione amichevole presa con il programma, ma io non volevo andare via. Io ho sperato di tornarvi, spero di capire un giorno l'accaduto, spero di riuscire a salvarmi da quest'onda anomala... grazie Silvia, mi sono aperta a te come con un'amica. Io ero una donna che non piangeva mai, passerà...''. Queste sono solo alcune delle dichiarazioni rilasciate dall'ormai ex-giurato di X-factor ai microfoni del talk-show del sabato pomeriggio.

L'esponente italiana del movimento femminista Me Too (un progetto che nasce per combattere la violenza sulle donne), Asia Argento non ha nascosto di aver subito altre molestie prima di ricevere gli abusi del produttore cinematografico Harvey Weinstein, il quale rischia di essere condannato a scontare l'ergastolo per le numerose denunce di abusi sessuali: ''A 16 anni, ero già stata molestata...

sul set andavo a lavorare da sola, ed ero una preda facile... non sono mai stata una bambina, non ho vissuto un'infanzia, ma è stata una mia scelta, avevo bisogno di esprimermi. Quella bambina è sempre stata in me e deve andare via. Io sono ingenua negli affetti... hanno venduto dei miei messaggi a giornali scandalistici per un tornaconto economico.

Non mi fido più del mondo'', ha dichiarato il lacrime l'attrice, apparsa visibilmente provata a Verissimo. Asia Argento, questa volta, ha voluto aprirsi anche sul conto di Jimmy Bennett, l'attore che sostiene di essere stato abusato da lei quando aveva 17 anni ed era un 'cadetto' dell'attrice: ''Solo una persona disperata può fare un gesto così schifoso, come una lettera di ricatto, una cosa inventata di sana pianta, per estorcere denaro al mio compagno, Anthony Bourdain.

Non ho mai detto di essere stata violentata, ma che Jimmy mi è saltato addosso ed io sono rimasta rigida; ora so perché questo meccanismo è detto rettiliano, il rettile quando ha paura fa finta di essere morto''.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina X Factor
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!