Tensione alle stelle e momenti osé nel corso della quinta puntata di CR4 La Repubblica delle Donne, la trasmissione televisiva in onda su Rete 4 e condotta da Piero Chiambretti. Ad infiammare il dibattito in studio le provocazioni di Alessandra Cantini, attrice e autrice del discusso libro Sacro Maschio. Al momento del suo ingresso in studio la ventiseienne livornese aveva subito precisato di “non indossare le mutande” e con estrema disinvoltura aveva accavallato le gambe mostrando le autoreggenti.

Dopo aver esposto le sue idee sulla femminilità la scrittrice è stata protagonista di un acceso botta e risposta prima con Alda D’Eusanio e poi con Francesca Barra, opinioniste del programma.

Nella discussione si è inserita Iva Zanicchi che ha stuzzicato la giovane sulla questione dell’intimo. A questo punto la Cantini si è alzata e, spalle al pubblico, ha tirato su la gonna e mostrato il lato B.

La scrittrice in studio senza intimo: 'Non è vero che non è igienico'

Dopo le polemiche della settimana scorsa Piero Chiambretti ha ospitato nel suo salotto Alessandra Cantini.

‘Web tra paradiso e inferno’, il tema trattato nel corso della puntata di ieri sera con Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser protagonisti della prima parte di CR4 La Repubblica delle Donne. Il conduttore ha introdotto l’intervento della scrittrice mostrando un filmato pubblicato sul suo profilo social. “La femminilità parte da dentro, da quella cosa che quindi va curata al meglio”. Un chiaro riferimento alle parti intime con Chiambretti che ha subito stuzzicato la livornese sull’argomento.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Anticipazioni Tv

“Non è vero che non è igienico andare in giro senza intimo. Mi sono informata con specialisti e ginecologi che mi hanno confermato che l’indumento trattiene i batteri”.

Considerazioni che non ha riscosso consensi tra le opinioniste del programma televisivo. In particolare Alda D’Eusanio ha punzecchiato la ventiseienne. “Il cervello è l’arma più potente che è stata data agli esseri umani ma lei è evidentemente è una pacifista. Lei non ce l’ha proprio” - ha sottolineato la giornalista.

Alta tensione con le opinioniste e provocazione a luci rosse

In seguito il presentatore ha letto alcuni passaggi del libro della Cantini che hanno fatto storcere il muso a Francesca Barra. “Lei lo sa che è qui perché è un fenomeno ma non per il fatto di essere credibile, Non è mortificante? Rischia di essere una meteora, non si faccia usare”. Sulle considerazioni della scrittrice sul suffragio universale e sul voto alle donne gli animi si sono surriscaldati ulteriormente.

“Ci sono donne che sono morte per difendere i tuoi diritti” - ha rimarcato la moglie di Claudio Santamaria.

Nella questione si è inserita Iva Zanicchi che ha spiegato che ritiene la livornese una provocatrice e le ha chiesto di dimostrare se indossava l’intimo. La giovane non si è tirata indietro ed ha mostrato il lato B con Chiambretti che ha tentato invano di coprire la scrittrice. “Qui ci fanno chiudere”.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto