Alfonso Signorini durante una recente intervista, è tornato a criticare alcuni atteggiamenti di Barbara D’Urso durante i suoi programmi. Nella trasmissione Belve condotta da Francesca Fagnani, il direttore di Chi ha bacchettato la conduttrice di Domenica Live e Pomeriggio 5. In realtà, non è la prima volta che il giornalista attacca Barbarella, ma in questa circostanza sembra non avere peli sulla lingua.

In merito al trash, Signorini ha rivelato che è un’ottima chiave di lettura, ma a volte certi limiti non dovrebbero essere superati. Incalzato dalle domande della conduttrice di TV9 , ha dichiarato di non apprezzare quanto avviene nei programmi della D’Urso: “Non mi piacciono certi suoi ammiccamenti, falsi stupori e lacrime. Si finge una casalinga dentro, ma poi la realtà è ben altra.” Secondo l’opinionista della terza edizione del Grande Fratello Vip, spesso si esagera quando si specula sulle persone fragili.

Non è giusto alzare lo share, approfittando di chi è psicologicamente provato. Chissà Carmelita come prenderà le critiche ricevute dal collega, dato che non è la prima volta che viene presa di mira da Alfonso Signorini.

Durante l'intervista, il direttore di Chi nonostante le critiche alla D'Urso, ha evidenziato anche alcuni dei suoi pregi. Della nota conduttrice di Mediaset, Signorini ha dichiarato: Barbara è una macchina da guerra incredibile, una grande professionista. Conosce molto bene il mezzo televisivo, per questo il più delle volte stende molte delle sue colleghe.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip Barbara D'Urso

La definirei un animale da diretta."

Alfonso Signorini 'devoto' a Silvio Berlusconi

Durante l’intervista rilasciata a Belve, Alfonso Signorini ha toccato anche alcuni aspetti della sua vita privata, ribadendo ancora una volta la sua 'devozione' nei confronti di Silvio Berlusconi. Il rapporto che si è instaurato tra il direttore di Chi e l’ex Premier, va oltre l’ambito lavorativo. A tal proposito il giornalista ha raccontato un episodio rimasto inedito fino ad oggi, che lo lega al leader di Forza Italia.

“Quando è morta mia mamma lui ha vegliato con me tutta la notte, tenendomi la mano. Se lui me lo chiedesse, io mi butterei anche dal balcone”. Dopo la scomparsa della mamma Signorini si è allontanato da tutti gli affetti che lo circondavano, compreso il suo compagno con cui è stato per anni. Soltanto la vicinanza dell'allora Presidente del Consiglio, lo ha fatto tornare a vivere.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto