Continuano ad appassionare i milioni di telespettatori italiani le vicende dei protagonisti di Palazzo Palladini, la cui vita è sempre alle prese con nuovi colpi di scena. Le anticipazioni della puntata in onda lunedì 3 dicembre rivelano che Vera si deve preparare a vivere un momento difficile della sua vita: la ragazza ha deciso di tornare nella città di Napoli. Questa scelta da parte della giovane donna, però, non si rivela l'idea vincente in quanto ha inizio il processo a carico di Alberto Palladini (Maurizio Aiello), che ha mostrato la propria rabbia nei confronti di Valerio Viscardi durante l'incontro con l'amico dopo essere venuto a conoscenza della revoca dell'incarico all'avvocato per la difesa.

Il comportamento del padre di Vera crea dei sospetti intorno ad Alberto che non capisce il motivo di questa decisione motivata da Valerio, ma il Viscardi ha spiegato di avere altre priorità come la figlia.

Vera deve prepararsi psicologicamente ad affrontare una situazione difficile

Roberto (Riccardo Polizzy Carbonelli) e Valerio (Fabio Fulco), dal canto loro sono preoccupati perché l'inizio del processo può avere delle ripercussioni sulle fragilità di Vera, ma devono preparare la ragazza a confrontarsi con i giudici.

I due uomini hanno cercato di tenere fuori dalla questione la giovane donna in modo da non farle rivivere il giorno della drammatica morte della zia Veronica (Caterina Vertova). Ferri e Viscardi si sono alleati per il bene di Vera (Giulia Schiavo) nella speranza che non venga fuori il reale colpevole dell'omicidio dell'imprenditrice, per questo motivo avevano intenzione di far rimanere la ragazza nella clinica svizzera.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Anticipazioni Tv

Adesso, però, i piani sono cambiati in quanto la giovane donna si è stancata di restare lontano dalla famiglia ed è tornata a vivere a casa di Roberto.

Guido stanco della presenza opprimente nella sua vita di Cinzia

Guido (Germano Bellavia),invece è stanco della presenza opprimente di Cinzia nella sua vita ed ha capito di non aver mai dimenticato Mariella, ma intuisce che la determinazione non basta a fermare le intenzioni della compagna.

Il comandante non ha saputo apprezzare l'affetto dell'Altieri (Antonella Prisco) che ha sempre acconsentito alle scelte dell'uomo mentre Cinzia approfitta del buon senso del padre di Vittorio (Amato D'Auria), divenuto succube della donna nonostante abbia accettato tutte le sue richieste come quella di andare a teatro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto