Barbara D'Urso, nota icona del mondo LGBT, si è sempre battuta a favore delle famiglie gay. A tal proposito, durante la puntata di ieri di Domenica Live, la conduttrice ha palesato al suo ospite, Matteo Salvini, alcune perplessità relative al Congresso Mondiale delle Famiglie in programma a Verona.

Salvini visibilmente in difficoltà a Domenica Live

Il leader della Lega si è mostrato in difficoltà, dicendo che allo Stato non deve affatto interessare cosa avviene nelle camere da letto degli italiani.

Pubblicità

La conduttrice Mediaset, però, ha prontamente replicato: "Esistono le famiglie arcobaleno, ci sono dei bambini che magari vivono con due papà e sono felici". Di conseguenza, secondo l'attrice partenopea questa è una realtà che esiste e non si dovrebbe far finta che non ci sia come invece ha fatto in varie occasioni il ministro per la famiglia Lorenzo Fontana.

Barbara D'Urso cita il caso della piccola Alba e del suo papà affidatario

Dopo il vano tentativo di Salvini di divincolarsi dalla questione con un "Ognuno fa l'amore con chi vuole", Barbara D'Urso ha portato come esempio quello della bambina down che nessuno voleva, fino a quando non è stata presa in adozione da un ragazzo gay.

In effetti, questa vicenda è stata riportata da tutte le maggiori testate giornalistiche, quindi secondo la conduttrice di Domenica Live sarebbe giusto dare spazio anche a quelle famiglie che, secondo determinati canoni, non sarebbero "tradizionali", nonostante ce ne siano molte anche in Italia.

Secondo la conduttrice la famiglia è quella in cui c'è amore

La presentatrice partenopea ha proseguito nella sua dissertazione, dicendo che le farebbe molto piacere se si intervenisse in qualche modo a tutela di queste unioni.

Pubblicità

Inoltre ha sottolineato che al Congresso delle famiglie parteciperà anche una dottoressa secondo la quale i rapporti sessuali tra gay sarebbero una forma di violenza legata a delle pratiche di iniziazione al satanismo, dunque sarebbe importante divulgare un messaggio completamente diverso, perché le famiglie sono quelle in cui c'è amore a prescindere da coloro che le compongono.

Matteo Salvini ha mostrato un certo imbarazzo, ma le parole della conduttrice sono riuscite a raggiungere in pochissimi istanti i cuori dei telespettatori.

Infatti sul web sono stati numerosi coloro che hanno sostenuto i temi esposti dalla D'Urso durante la sua trasmissione domenicale. L'artista napoletana, del resto, ha sempre mostrato una certa sensibilità nei confronti della comunità LGBT, infatti ha parlato più volte di diritti civili invitando nei suoi salotti personaggi noti come Imma Battaglia e la compagna Eva Grimaldi, ormai prossime alle nozze.