Nella serata del 1° marzo è stata trasmessa la nuova puntata di Sanremo Young ed il programma condotto da Antonella Clerici ha riservato, ancora una volta, molte sorprese ai telespettatori. Nello specifico, si è assistito ad un'accesa diatriba che ha visto protagoniste tre volti femminili noti al grande pubblico, stiamo parlando di Baby K, Amanda Lear e Belen Rodriguez.

Tormentoni estivi: il giudizio severo di Amanda

Ebbene sì, Sanremo Young ha visto tre donne discutere animatamente sul conto dei tormentoni estivi.

Pubblicità
Pubblicità

Nella nuova puntata del summenzionato programma, la bionda cantante Baby K è stata chiamata a duettare con l'allieva Beatrice Zoco. Un'esibizione, quella eseguita sulle note del tormentone estivo "Da zero a cento", che è stata giudicata negativamente dal giudice canoro Amanda Lear. L'artista dalle radici francesi ha espresso un parere alquanto negativo sul conto di Baby K, il suo tormentone estivo e le hit dell'estate in generale.

Pubblicità

“A me non piacciono questi tormentoni estivi”, ha chiarito Amanda che ha rifilato a Beatrice un bel 2, un giudizio molto duro che non è piaciuto alla giovane allieva. Ma anche il pubblico presente in studio non ha affatto mandato giù il pessimo voto assegnato al duo. Tant'è che proprio dal pubblico è giunto l'urlo di ribellione ed una netta contestazione: "Vergogna!", un attacco rivolto ovviamente al parere negativo espresso da Amanda Lear che ha penalizzato fortemente la giovane Beatrice, concorrente nella gara di Sanremo young.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip Festival Sanremo

Dal canto suo, Amanda Lear si è difesa dalle reazioni del pubblico contrariato dichiarando che, in quanto giudice della gara, è nel suo diritto assegnare anche votazioni negative. Il giudizio espresso da Amanda Lear sul conto del duetto che ha visto protagonista la coach Baby K ha letteralmente diviso il popolo della rete a metà: da una parte c'è chi ritiene che Baby K non sia all'altezza di vestire i panni di coach, né di esprimere sentenze in campo musicale, dall'altra parte ci sono i fan della cantante che la difendono dalle critiche ricevute da Amanda Lear.

Sul conto della bionda performer si è espressa in modo positivo anche Belen Rodriguez, la quale ha ricordato ad Amanda Lear di aver cavalcato l'onda del successo con il tormentone suadente "Tomorrow" che la rese celebre alla fine degli anni '70. Una presa di posizione, quella della showgirl argentina, che ha ricevuto gran consenso dal pubblico del programma di Rai 1.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto