Andrea Dal Corso ha rilasciato la sua prima intervista dopo la puntata serale della scelta di Teresa Langella, durante la quale ha rifilato l'ormai celebre 'no' alla tronista. Ci si aspettava che le sue parole fossero dedicate proprio alla napoletana, con la quale i rapporti sembrano non essere definitivamente chiusi dopo la fine dell'esperienza televisiva. Ma l'imprenditore vinicolo veneto ha preferito concentrarsi sulle recenti affermazioni di Guendalina Rodriguez che qualche giorno fa lo aveva chiamato in causa.

Pubblicità

Dal Corso smentisce in toto le dichiarazioni della giovane trans brasiliana. Sfruttando un incontro casuale avvenuto in un locale milanese, dove aveva chiesto a Dal Corso una foto, la Rodriguez ha dichiarato di avere frequentato l'ex corteggiatore e ha anche aggiunto dei particolari piuttosto intimi sulla sua vita privata. Parole che, stando alle dichiarazioni rilasciate a Uomini e donne Magazine nell'ultimo numero in edicola, non sono affatto piaciute ad Andrea.

'Si è inventata cose pesanti'

Dalle pagine di Uomini e donne Magazine, Andrea Dal Corso parla dell'incontro con Guendalina (ha evitato, però, di fare il nome della brasiliana) avvenuto in un locale dove lei ha chiesto di scattare una foto.

L'ex corteggiatore, sempre disponibile alle richieste dei fan, ha accettato, ma successivamente si è reso conto di avere commesso un errore. Ed infatti, di lì a poco, sono arrivate le incredibili e rivelazioni della escort che hanno cominciato a rimbalzare nei vari siti di Gossip. Dal Corso ha quindi precisato di non essere rimasto scalfito da 'tali menzogne', in quanto consapevole della sua sessualità, ma allo stesso tempo di essersi innervosito quando la Rodriguez ha continuato a 'raccontare falsità' su di lui.

Pubblicità

Per questo motivo, ha tenuto a precisare di non avere mentito durante la sua partecipazione al reality show e ha categoricamente smentito le dichiarazioni riguardanti la sua bisessualità.

Nessuna menzione a Teresa Langella

L'intervista di Andrea Dal Corso è proseguita con parole di apprezzamento nei confronti della sua famiglia che, seppur innervosita per il clamore suscitato dalle false dichiarazioni, ha continuato a sostenerlo ed a credere in lui. L'ex tronista ha voluto precisare, infine, di non avere nulla contro gli omosessuali: "Sia chiaro, chiarissimo: io sono pro comunità LGBT: ognuno può, anzi deve, essere ciò che vuole.

ll mio motivo di fastidio è l’invenzione di fatti non veri, ma fatti di qualunque tipo: questa cosa poteva farla una donna, un uomo, chiunque". Nessuna menzione, neppure indirettamente, a Teresa Langella e al possibile ritorno di fiamma delle ultime settimane. I due ex protagonisti di Uomini e donne continuano a mantenere il silenzio a tal proposito, evitando di fomentare polemiche e rumors. Alcuni indizi, in primis la presenza di Dal Corso nel paese della zia di Teresa (in provincia di Avellino) lascerebbero tuttavia presagire ad un riavvicinamento in atto che magari sarà svelato in occasione delle prossime registrazioni del Trono Classico.

Pubblicità