Flavio Insinna sta vivendo un momento importante della sua carriera, avendo da poco ottenuto la conferma alla conduzione della prossima edizione della trasmissione L'Eredità. L'attore e presentatore romano ha rilasciato un'intervista a Contro Copertina, nella quale ha avuto modo di ricordare il compianto amico Fabrizio Frizzi, spiegando le difficoltà che ha dovuto affrontare quando è stato chiamato alla guida del game-show di Rai 1 e soffermandosi anche sui suoi prossimi progetti.

L'amicizia con il compianto Fabrizio Frizzi

Flavio Insinna non ha nascosto che, quando è approdato a L'Eredità in luogo di Fabrizio Frizzi, per lui è stato un momento piuttosto delicato. Del resto, era ben consapevole che non sarebbe stato affatto facile subentrare al compianto collega, uno dei volti televisivi più amati dal pubblico.

Parlando della sua esperienza al programma di Rai 1, il conduttore romano ha svelato che per lui L'Eredità è come una sorta di viaggio emozionale. Inoltre ha ricordato che nell'ultima puntata della scorsa stagione ha affermato che gli sarebbe piaciuto scegliere "pazienza" come parola per il gioco finale, ovvero quella dimostrata dal pubblico nei suoi confronti e verso tutta la trasmissione dopo la triste scomparsa di Frizzi.

Quando ha fatto riferimento al suo approdo al game-show come sostituto dell'amico e collega, ha rivelato che quella: "Era la stagione più complicata dell'umanità".

'Per essere una squadra vincente bisogna essere coesi'

In un personale e toccante ricordo, Insinna ha detto che Fabrizio Frizzi: "È la nostra stella polare, è sempre con noi". Fra qualche mese l'attore capitolino tornerà sul piccolo schermo al timone de L'Eredità, e non ha nascosto che potrebbero arrivare delle novità, evidenziando però che non vi è alcuna intenzione di stravolgere il format.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip

Nel corso dell'intervista, quando gli è stato chiesto dell'importanza che riserva agli ascolti Tv, il presentatore romano ha affermato che, avendo ormai raggiunto una certa maturità, preferisce accostarvisi con distacco, dandosi altre priorità. Inoltre ha spiegato che per lui la Rai è come "una grande famiglia", e per questo motivo è contento se tutti i programmi dell'azienda televisiva di Stato risultano vincenti.

In autunno al cinema con un nuovo film

In merito alla sua vita privata, Flavio Insinna ha detto che quest'estate lavorerà alla preparazione della nuova edizione de L'Eredità, anche se è comunque riuscito a ritagliarsi una settimana di vacanza a Jesolo. Il suo sogno però è quello di concedersi un viaggio in Sicilia, a Vallelunga Pratameno, dov'è nato il padre.

Infine, parlando dei prossimi progetti, sottolineando di non avere alcuna intenzione di abbandonare la recitazione, la sua grande passione, il conduttore e attore romano ha anticipato che in autunno sarà al cinema con il film "Se mi vuoi bene" per la regia di Fausto Brizzi.

Nel cast sono presenti, tra gli altri, Claudio Bisio, Gianmarco Tognazzi e Nancy Brilli.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto