Pensare alle possibili svolte che Stranger Things potrebbe avere nella quarta stagione - a più di un mese dalla pubblicazione della terza - non è una prerogativa dei dibattiti tra amici nel salotto di casa propria, è anche soprattutto una questione di 'interconnessione globale' perché il web di certo non risparmia le sue teorie. In più di quaranta giorni si è parlato molto della presunta morte di Jim Hopper, avvenuta con l'esplosione della macchina costruita dai russi per aprire dei varchi nel Sottosopra. Per settimane, dopo che milioni di utenti avevano visto la fine della stagione, l'ipotesi dominante presupponeva che lo sceriffo di Hawkins fosse sopravvissuto all'esplosione e si trovasse prigioniero dei russi che nelle ultime scene dell'episodio finale parlavano di un certo 'americano'.

Recentemente un'altra teoria ipotizza che in realtà l'americano possa essere il dottor Martin Brenner. Inoltre, parlando del futuro della serie, si è discusso della possibilità che il villain della prossima stagione possa essere Undici.

Stranger Things 4: Martin Brenner potrebbe essere prigioniero dei russi

Secondo una teoria Jim Hopper potrebbe non essere 'l'americano' prigioniero dei russi. L'uomo, nel disperato tentativo di salvarsi, potrebbe essere finito nel Sottosopra, costretto ad affrontare tutte le orribili creature che popolano la lugubre realtà parallela. In un'ipotesi ancor più drammatica, lo sceriffo, schiavo del Mind Flayer, potrebbe trasformarsi in un potenziale nemico per i giovani protagonisti.

L'astuto Mind Flayer, una volta sottomesso Hopper, potrebbe usarlo come la giusta pedina per avvicinarsi ai ragazzi. Messo da parte lo sceriffo, resta l'interrogativo che riguarda l'ormai noto 'americano'. E se fosse il dottor Martin Brenner il prigioniero di cui parlano i russi?

Il padre biologico di Undici potrebbe essere stato costretto a collaborare con i sovietici, svelando loro come venire in contatto con il Sottosopra.

Come il pubblico ricorderà, il personaggio di Brenner è stato ucciso nella prima stagione, poi è riapparso nella seconda in alcuni ricordi della madre di Undici e nell'episodio incentrato sulla ragazzina è venuta fuori la notizia che l'uomo sarebbe ancora vivo. In ogni caso, chi si cela dietro al misterioso 'americano' è un interrogativo a cui solo la quarta stagione di Stranger Things potrà dare una risposta.

Undici potrebbe essere la villain inaspettata di Stranger Things 4

Secondo una teoria condivisa sul web dai fan della serie, Stranger Things 4 potrebbe avere una villain inaspettata: Undici! La svolta oscura del personaggio interpretato da Millie Bobby Brown potrebbe essere una conseguenza del morso subìto dal mostro nel penultimo episodio della terza stagione. Questa plausibile teoria sarebbe supportata da due elementi: 1) sia Will che Billy sono stati infettati da un semplice morso e, il giovane Byers nella seconda stagione è rimasto sotto il controllo del Mind Flayer nonostante avesse espulso dalla bocca una delle orribili creature ancora allo stato larvale alla fine della prima; 2) in un fotogramma dell’episodio finale, mentre il pubblico ascolta la lettera scritta da Hopper, viene mostrata Undici sul furgone, mentre sta abbandonando Hawkins con la famiglia Byers.

Se si guarda con attenzione, per qualche secondo appare sul volto della ragazza un’ombra che sembrerebbe richiamare la figura del Mind Flayer. È bene ribadire che si tratta soltanto di una teoria avanzata dai fan e non è mai stato anticipato nulla al riguardo.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!