Rocco Schiavone, il vicequestore più burbero e scontroso della televisione italiana, sta per tornare con la terza stagione su Rai Due: da mercoledì 2 ottobre, infatti, andranno in onda sul secondo canale Rai ben quattro nuovi episodi tratti dai romanzi gialli di grande successo scritti da Antonio Manzini: "La vita va avanti", "L'accattone", "Après le boule passe" e "Fate il vostro gioco". Molte sono le novità e i colpi di scena che attendono il controverso poliziotto romano trasferitosi in Valle D'Aosta: Rocco, interpretato da Marco Giallini. Quest'ultimo ha svelato in anteprima, sulle pagine di Tv Sorrisi e Canzoni, alcuni dei cambiamenti che il suo personaggio dovrà affrontare in questa nuova stagione.

Rocco Schiavone 3: il vicequestore rimarrà solo

Intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni, Marco Giallini, che tornerà a vestire per la terza volta i panni del vicequestore Rocco Schiavone, ha rivelato di amare in modo particolare questo personaggio burbero e fuori dagli schemi: egli, infatti, ha spiegato di sentire molto vicino a sé il commissario Schiavone e che tornare a interpretarlo è per lui qualcosa di naturale. Per quanto riguarda ciò che accadrà in questa nuova serie, in onda da mercoledì 2 ottobre su Rai 2, Marco Giallini anticipa che per Rocco si prospettano tempi piuttosto duri: rimarrà infatti da solo, abbandonato dagli amici di sempre, a causa dell'arresto dell'amico fraterno Sebastiano: lui e gli altri sono convinti che dietro la sua carcerazione ci sia proprio Schiavone, il quale ha cercato in tutti i modi di provare la sua innocenza, ma senza successo.

Inoltre, il vicequestore dovrà fare i conti anche con il tradimento di Caterina (Claudia Vismara) di cui è innamorato, riuscendo per la prima volta a riaprire il suo cuore dopo la morte della moglie Marina. Al suo fianco oltre alla fidata cagnolina Lupa, rimarrà invece il suo vicino di casa: il giovane Gabriele, di cui Rocco conoscerà finalmente la madre.

A proposito di ciò, Giallini rivela che ci sarà un colpo di scena, ma non rivela nulla di più.

Nella terza stagione di Rocco Schiavone la ludopatia sarà al centro di due episodi

Nella nuova stagione di Rocco Schiavone, al centro delle trame dei vari episodi, verranno trattate anche importanti tematiche sociali, tra cui la ludopatia, malattia che affligge sempre più persone portandole sull'orlo del baratro.

Nell'episodio "Fate il vostro gioco", Schiavone si troverà a indagare sull'omicidio di un anziano avvenuto nel casinò di Saint-Vincent. Nel corso delle indagini il vicequestore entrerà in contatto con vari giocatori d'azzardo, cercando di comprendere la loro ossessione e le dinamiche a cui vanno incontro. Anche l'episodio "Après la boule passe" tratterà il tema della ludopatia: il titolo è tratto da una delle frasi che vengono pronunciate solitamente dai croupier, per la precisione, nel momento del cambio di turno del mazziere.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!