Manca ormai pochissimi al debutto di "The Witcher" una delle serie tv più attese dell'anno, che andrà in onda dal 20 dicembre su Netflix.

La serie si basa sui libri di Andrzej Sapkowski con protagonista lo "strigo" Geralt di Rivia. I racconti ed i romanzi di Sapkowski hanno poi ispirato una fortunatissima serie di videogames, che ha di fatto reso celebre il personaggio di Geralt in tutto il mondo.

Il mondo fantasy di Sapkowski, una nuova sfida per Netflix

L'approdo di "The Witcher" sulla celebre piattaforma di streaming è fissata per venerdì 20 dicembre.

La prima stagione conta 8 episodi, in cui verremo immersi nel mondo creato dallo scrittore polacco a partire dal 1990. Un mondo decisamente fantastico e ispirato al Medioevo, in cui gli uomini convivono con la magia e con specie come nani, elfi e mostri di ogni genere.

Allo scopo di difendersi da questi mostri sono stati creati dei guerrieri, i "witcher" da cui la serie prende il titolo. Protagonista della storia è proprio uno di essi, Geralt di Rivia. Sottoposto fin da piccolo ad un durissimo addestramento e mutato geneticamente attraverso l'uso di pozioni, Geralt è un guerriero formidabile.

Questi si guadagna da vivere uccidendo mostri in cambio di denaro, imparando a sue spese che spesso gli uomini sono più malvagi delle bestie a cui da la caccia. La sua vita da cacciatore solitario cambierà per sempre quando incontrerà sul suo cammino la strega Yennefer e la giovane principessa Ciri, custode di un pericoloso segreto. I tre si troveranno a far fronte comune in una serie di avventure in un mondo diventato sempre più instabile.

Il cast: Henry Cavill, un 'super' protagonista

A creare grande interesse intorno a "The Witcher", oltre alla popolarità del personaggio di Geralt, è la scelta del protagonista. Il ruolo principale dello show in arrivo su Netflix è stato infatti affidato ad Henry Cavill. L'attore britannico, 36 anni, si è fatto conoscere in tutto il mondo per l'interpretazione di Clark Kent\Superman nei film del DC Universe.

Cavill ha interpretato "l'uomo d'acciaio" in tre pellicole: "Man of Steel", "Batman v Superman" e "Justice League". L'attore si è dichiarato un grande fan della saga di Geralt di Rivia e dei tre videogiochi ad essa ispirati, mettendosi in gioco sin da subito per immedesimarsi nel protagonista.

Oltre alla più recente incarnazione di Superman, il cast vede la presenza di Freya Allan (Ciri), Anya Chalotra (Yennefer), Jodhi May (regina Calanthe), Bjorn Hlynur (Eist), Adam Levy (Mousesack) e MyAnna Buring (Tissaia de Vries). La serie, che può contare sull'apporto creativo dello stesso Sapkowski, ha già ottenuto il rinnovo per una seconda stagione, prevista per il 2021.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!