Assente dai teleschermi americani dal 21 novembre, Grey's Anatomy si appresta a debuttare con la seconda parte della sedicesima stagione giovedì 23 gennaio. In occasione dei consueti TCA winter press tour, l'autorevole sito ABC13 ha intercettato i protagonisti del crossover-event che verrà trasmesso durante la premiére invernale. Una carrellata di nuove interviste e sorprendenti dichiarazioni hanno dunque confermato che durante lo speciale di due ore un personaggio coinvolto nel disastroso incidente del finale invernale perderà la vita.

Quella che finora era stata una ragionevole supposizione dei telespettatori si è dunque rivelata una certezza che si è arricchita di nuovi, preoccupanti, particolari.

Station 19 e Grey's Anatomy crossover, Krista Vernoff: 'Finirete per piangere'

La 16x09, come noto ai più affezionati telespettatori di Grey's Anatomy, si è conclusa con un inaspettato incidente che ha coinvolto alcuni personaggi del Medical Drama e parte del team della Stazione 19. Il crossover ripartirà esattamente dagli eventi trasmessi il 21 novembre e - come ha affermato Jake Borelli - tutti i personaggi presenti nel famoso bar di Joe saranno in pericolo.

A gettare benzina sul fuoco sono poi arrivate le dichiarazioni di Krista Vernoff. La showrunner di Grey's Anatomy e Station 19 ha così commentato lo speciale di due ore:

"Finirete per piangere. Arriverete letteralmente al limite!"

Dichiarazioni poco rassicuranti, quelle della Vernoff, che seppur riluttante nel rilasciare ulteriori spoiler ha confermato che uno dei personaggi morirà. Senza precisare se si tratterà di un membro dell'equipe del Grey Sloan Memorial o della squadra capitanata da Robert Sullivan, James Pickens Jr (Richard Webber) ha poi sottolineato l'imminente arrivo di un doppio episodio "violento, intenso e potente".

Jay Hayden sul prossimo crossover: 'Qualcuno morirà'

Dichiarazioni poco rassicuranti arrivano anche dai protagonisti di Station 19. Il crossover inizierà infatti con la season premiére dello spinoff e vedrà i vigili del fuoco di Seattle alle prese con l'arduo tentativo di salvare la vita ai colleghi e agli amici coinvolti. A tal proposito ecco cosa ha dichiarato Jason Wiston George, interprete dell'amatissimo Ben Warren:

"C'è stato un tempo, in TV, in cui non importava in quale situazione si trovasse, l'eroe ne usciva sempre vincente."

Un caso che non sembra applicabile al prossimo crossover.

Stando alle parole dell'attore pare infatti che tutti i primi soccorritori saranno in pericolo. Sull'argomento è infine intervenuto anche Jay Hayeden. Queste le parole dell'interprete di Travis Montgomery:

"Qualcuno morirà, due persone saranno messe a nudo e alcune cambieranno per sempre."

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!