In occasione dell'imminente debutto della seconda parte di Grey's Anatomy 16, la showrunner della serie ha rilasciato un'interessante intervista a TvGuide nella quale ha anticipato l'arrivo di una storyline particolarmente dolorosa che riguarderà l'amatissimo personaggio di Richard Webber. Come annunciato nei mesi estivi, James Pickes Jr. sarà presto protagonista di un episodio speciale interamente dedicato al suo personaggio.

Non nascondendo l'entusiasmo per la prossima storyline che riguarderà l'ex capo del Grey Sloan Memorial, Krista Vernoff ha così commentato quanto accadrà nel corso delle prossime puntate: "Non vedo l'ora che i telespettatori vedano la storia di Richard.

Abbiamo in serbo per lui una storyline davvero drammatica e incredibile. James Pickens è fantastico e ieri sera ho visto un pezzo della scena che era... Voglio dire, ho avuto una fitta al cuore. Non vedo l'ora che i fan lo vedano."

Grey's Anatomy affronterà il delicato tema della salute mentale

Se dunque Richard Webber tornerà protagonista grazie ad una storyline dai toni decisamente commoventi, un'altra dichiarazione di Krista Vernoff ha suscitato parecchio clamore tra i fan di Grey's Anatomy. Ai microfoni di TvLine, la showrunner ha infatti anticipato l'imminente arrivo di una trama 'molto dolorosa' che affronterà il delicatissimo tema della salute mentale.

Pur definendola "bella, d'impatto e importante", la sceneggiatrice si è però rifiutata di indicare il protagonista della storyline in questione. Sebbene sia ragionevole supporre, considerato il recente ricovero in psichiatria, che sarà Jo Wilson la candidata principale per portare in scena il tema dei disturbi psichiatrici; una nuova teoria riguardante il benessere psicologico di Maggie Pierce si sta lentamente facendo strada.

Krista Vernoff su Maggie Pierce: 'Sta attraversando un periodo molto buio'

Come mostrato nel corso del finale invernale, la figlia di Richard Webber ha rassegnato le sue dimissioni come capo di chirurgia cardiotoracica. Una scelta maturata dopo la dolorosa perdita della cugina Sabrina che ha gettato la dottoressa in uno stato di profonda frustrazione. Come se non bastasse, la trama dell'undicesimo episodio di Grey's Anatomy ha già anticipato che i problemi della Pierce non si esauriranno in breve tempo, ma saranno tali da destare le preoccupazioni del padre.

Interrogata sulla possibilità che la storyline riguardante il tema della salute mentale possa riguardare proprio Maggie, Krista Vernoff ha così risposto: "Sta attraversando un periodo molto 'buio'. Non ha mai commesso un errore che ha portato alla morte di un paziente e ora, invece, è successo! E' per questo che le persone che la amano devono cogliere l'occasione per aiutarla."

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!