Mentre in Italia si discute sulle norme da applicare sui set, l'argomento Un posto al sole tiene sempre più banco. La soap partenopea potrebbe aggiungere un altro record alla sua lunga lista ed essere la prima produzione, di questo genere, a ripartire in Italia. Molti programmi della Rai sono tornati in onda in questi giorni, ma per una soap il discorso è indubbiamente più complesso. Durante il telegiornale regionale della Campania, Patrizio Rispo si è a lungo soffermato sulla situazione difficile di molte persone che lavorano nel mondo dello spettacolo e poi ha risposto a una domanda sul ritorno di Un posto al sole, affermando che avverrà molto presto.

Una situazione critica

Patrizio Rispo ha parlato della crisi che sta investendo i lavoratori dello spettacolo, queste le sue parole: ''Sul settore dei lavoratori dello spettacolo la situazione era drammatica ancora prima della Covid-19, c'è un precariato mostruoso, ci sono categorie che faticano ad arrivare alla fine del mese, non pensiamo solo alle star o ai nomi più in vista, ci sono macchinisti, attori giovani, attori anziani, attori più sfortunati, sarte, truccatori. La categoria era già in grande difficoltà oggi è proprio in ginocchio, quindi chiediamo un sostegno che non sia solo occasionale ma sostanzioso''. Rispo ha chiarito che la categoria di chi lavora in televisione è indubbiamente avvantaggiata, ma non tutti hanno questa fortuna dato che per il cinema e il teatro si parla di un ritorno previsto per la prossima primavera.

Il ritorno di Un posto al sole

Ovviamente Patrizio Rispo si è poi soffermato sull'argomento che sta a cuore a tutti i fan di Un posto al sole, questa la sua dichiarazione in merito: ''Noi dovremmo essere pronti per cominciare, ma non voglio dare date precise, diciamo che ci siamo quasi, stiamo coniugando le direttive della Rai e del governo con le nostre possibilità per attuarle e per poter girare, ma ci siamo quasi, state calmi perché non ce la fanno più, mi scrivono (ndr fan di Upas).

Insomma Un posto al sole sarebbe pronto a ripartire prestissimo, ma vanno sistemati gli ultimi dettagli per poter far tornare tutti sul set nella massima sicurezza e nel rispetto delle ultime normative, ma esattamente cosa è previsto dai nuovi protocolli?

Le nuove normative

Il protocollo sanitario previsto per i set si basa in linea di massima su quello attuato su altri ambienti di lavoro, ma presenta alcune restrizioni particolari.

Il distanziamento sociale sarà fondamentale sul set tra gli attori, ma non sarà l'unico punto da seguire.Tra le indicazioni previste, l'utilizzo di guanti monouso, visiere e mascherine di tipo FFP2 ed FFP3, per lo staff tecnico: truccatori, parrucchieri, attrezzisti, microfonisti, sarte etc. Ovviamente i locali dovranno essere quotidianamente sanificati con particolare attenzioni e restrizioni per le postazioni adibite al catering e alla mensa. Inoltre ci sarà un controllo quotidiano della temperatura al personale sul set, mentre tutto ciò che proverrà dall'esterno verrà consegnato in una zona di filtro e sarà opportunamente igienizzato.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Un Posto Al Sole
Segui
Segui la pagina TV Soap
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!