Tutti gli appassionati di The Good Doctor, Serie TV statunitense che racconta le vicende del dottor Murphy del Saint Bonaventure Hospital di San Josè, ora hanno una data ufficiale: la seconda parte della terza stagione verrà trasmessa in Italia dal prossimo 2 settembre in prima serata su Rai 2. La programmazione inizierà con la puntata n°15, che negli Stati Uniti è stata trasmessa lo scorso 17 febbraio.

La serie è stata rinviata a causa dello scoppio della pandemia

La terza stagione della serie aveva debuttato in Italia lo scorso 14 febbraio e si sarebbe dovuta concludere il 24 di aprile, ma lo scoppio della pandemia da coronavirus ha stravolto tutti i piani: a causa delle norme per prevenire il contagio e la conseguente quarantena infatti, è stato impossibile per i doppiatori italiani doppiare le ultime sei puntate della stagione.

Tale problematica ha interessato molte altre serie tv, come ad esempio The Walking Dead, trasmessa su in Italia dal canale Fox. In quel caso però si scelse di trasmettere ugualmente le puntate in lingua originale, con i sottotitoli in italiano. La Rai invece aveva deciso per la sospensione della programmazione a data da destinarsi. Le puntate in onda da settembre saranno regolarmente doppiate in Italiano.

L'ultima puntata è andata in onda lo scorso 3 di aprile

L'ultima puntata andata in onda in chiaro su Rai 2 è stata la quattordicesima, dal titolo "Influencer". Nel corso di questo episodio infatti, il dottor Shaun Murphy ha salvato la vita a un influencer, che subito dopo ha deciso di portare all'attenzione dei media nazionali la storia del medico autistico.

La puntata ottenne poco più di due milioni di telespettatori, per uno share del 6,6%.

Il network statunitense Abc (dove viene trasmessa la serie negli Stati Uniti) aveva già confermato una quarta stagione, inizialmente programmata per la stagione televisiva 2020-2021, ovvero quella che inizierà il prossimo settembre.

In particolare, la prima puntata di The Good Doctor 4 sarebbe dovuta andare in onda verso la fine di settembre 2020, per poi terminare nella primavera del 2021. Dopo l'aumento dei numeri di contagio da coronavirus negli Stati Uniti però, le riprese di molte delle serie tv previste sono state sospese.

Al momento dunque non è noto se effettivamente verranno rispettati i piani iniziali oppure se i tempi slitteranno. Nonostante al momento non vi sia nessuna ufficialità, è probabile comunque che la Rai possa trasmettere anche la quarta stagione della serie, visti gli ottimi ascolti ottenuti anche nei mesi in cui l'Italia era in lockdown.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!