Giovedì 24 settembre andrà in onda su Rai 1 la terza puntata di Nero a Metà 2. Claudio e la sua squadra faranno dei passi in avanti sulla morte di Olga e in questo riceveranno l'aiuto di Marta. Il protagonista dovrà fare i conti con i sentimenti che prova per la collega ma cercherà di rimanere fedele a sua moglie Cristina. Ora andiamo a vedere più nel dettaglio cosa accadrà nel terzo appuntamento.

Nella terza puntata di Nero a Metà 2 Alba vuole ritrovare sua madre

Dalle Anticipazioni Tv sappiamo che nella terza puntata di Nero a Metà 2 Carlo e la sua squadra indagheranno sulla scomparsa di un ragazzo.

I vestiti del giovane saranno ritrovati nel cortile della sua scuola e in seguito si scoprirà che lo studente era vittima di bullismo. I compagni di scuola inizialmente saranno reticenti con la polizia che continuerà comunque con le indagini. Purtroppo il ragazzo sarà ritrovato morto e a quel punto gli altri studenti decideranno di raccontare le informazioni in loro possesso agli inquirenti.

Muzo otterrà gli arresti domiciliari e anche Malik comincerà a prendere in considerazione l'ipotesi che il marito di Olga possa essere innocente. Il protagonista di Nero a Metà sarà convinto che l'omicidio della poliziotta e la morte di Paolo siano collegate e procederà con le indagini in tal senso. L'uomo dovrà far fronte anche ai sentimenti che prova per Marta, anche se cercherà di non cedere per rispetto alla moglie Cristina.

Alba continuerà a pensare a sua madre e al fatto di essere stata abbandonata da lei anni prima. La ragazza non è a conoscenza di tutta la verità, dato che Carlo le ha nascosto che la donna è scappata dall'Italia e ha fatto credere di essere morta perché è un'assassina. La specializzanda di medicina legale deciderà di ritrovare la madre.

Malik conoscerà un'altra donna

Nella seconda parte della terza puntata di Nero a Metà 2 la polizia indagherà sull'omicidio di un accumulatore seriale. L'uomo, prima di morire, stava cercando di guarire dalla malattia e aveva iniziato una terapia. Carlo e Malik contatteranno Monica Porta, la psicologa presso la quale la vittima era in cura, per avere informazioni utili alle indagini.

Tuttavia l'interesse di Malik nei confronti della terapeuta non sarà esclusivamente professionale e immediatamente tra i due scatterà un feeling molto forte.

Nonostante l'interesse per la psicologa Malik non si dimenticherà di Alba e aiuterà la giovane a cercare sua madre. Carlo, impegnato nelle indagini per le morti di Paolo e Olga, sarà all'oscuro di ciò. Con il proseguimento delle indagini verrà dimostrata l'innocenza di Muzo e inoltre Carlo avrà le prove che gli omicidi dei due poliziotti sono collegati. Cristina inizierà a sospettare che il marito la tradisca e i suoi sospetti sembreranno avere un fondamento.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!