La produzione di Stranger Things 4 sarebbe sul punto di tornare attiva. Da mesi i fan attendono il ritorno sul set che, stando alle notizie diffuse da fonti vicine ai produttori, dovrebbe avvenire il 17 settembre negli studios di Atlanta. In attesa di conferme ufficiali, si può iniziare a parlare di una svolta significativa riguardo la location in cui dovrebbe essere girata gran parte della quarta stagione. La fonte Deadline ha infatti rivelato che la produzione di Stranger Things 4 si sposterà in New Mexico. Questo cambio di sede non stupisce più di tanto, se si tiene in considerazione che meno di un anno fa era stato annunciato che la storia si sarebbe evoluta fuori da Hawkins, la cittadina immaginaria dove si svolgono le vicende di Undici e compagni.

Resta del tutto avvolta nell'incertezza la data di rilascio degli episodi che molti sperano avvenga a fine 2020.

La produzione di Stranger Things 4 si sposta da Atlanta ad Albuquerque

L'inizio delle riprese di Stranger Things 4 dovrebbe avvenire in questi giorni. Dagli aggiornamenti presenti in rete, pare che la lavorazione della quarta stagione riprenderà il 17 settembre ad Atlanta per poi spostarsi ad Albuquerque, in New Mexico. Secondo alle anticipazioni riportate da Deadline, Netflix ha acquisito nel 2018 un nuovo centro di produzione presente nella città statunitense e ha intenzione di investire - per i prossimi otto anni - un miliardo di dollari per la realizzazione di film e serie tv. Momita SenGupta, vicepresidente dell'Original Series Production di Netflix, ha dichiarato in un'intervista che la quarta stagione di Stranger Things sarà più complessa e audace, provando l'impresa di uscire dai confini di Atlanta, la città della Georgia in cui sono state fino ad ora girate le prime tre stagioni della serie.

Nuove location per Stranger Things 4: dalla Lituania al New Mexico

Una parte significativa di Stranger Things 4 verrà realizzata agli Albuquerque Studios, in New Mexico. Dunque, il set della serie Netflix si sposterà ancora una volta. Non bisogna dimenticare che la produzione ha iniziato a girare all'inizio dell'anno a Vilnius, in Lituania.

Si è trattato, probabilmente, della location più adatta per inscenare le vicende che si svolgeranno in Russia, dove dovrebbe trovarsi lo sceriffo Hopper. Infatti l'uomo, come è stato spoilerato nel primo teaser trailer di febbraio è sopravvissuto all'esplosione avvenuta alla fine della terza stagione ed è costretto ai lavori forzati in un campo di prigionia russo.

Il cambio di location (da Atlanta ad Albuquerque) darà un aspetto diverso alla serie, dovuto probabilmente alla partenza dei Byers e Undici dopo la presunta morte dello sceriffo. Potrebbe, oppure, essere dovuto al fatto che, con lo slittamento delle riprese, i giovani attori sono cresciuti e la storia dovrà adattarsi alla realtà di avere a che fare con ragazzi più grandi e quindi capaci di ''uscire'' dai confini del ''proprio mondo''.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!