Mercoledì 28 ottobre è andata in onda, in prima serata su Rai 2, l'ultima puntata delle prima stagione della Serie TV Mare fuori. L'epilogo è stato condito da numerosi colpi di scena e una resa dei conti che ha portato alla morte del boss Ciro e al ferimento grave di Carmine, che è stato colpito da un colpo d'arma da fuoco. I telespettatori sono curiosi di sapere se ci sarà o meno una seconda stagione della fiction, soprattutto per scoprire se il ragazzo è ancora vivo. Ebbene sì, la puntata del 28 ottobre non è stata un addio, in quanto è già stata confermata la seconda stagione della serie tv con protagonisti Carolina Crescentini e Carmine Recano.

La seconda stagione di Mare fuori è già in fase di scrittura

Mercoledì 28 ottobre la serie ambientata nel carcere minorile di Nisida è giunta al gran finale. In queste settimane, nel corso della messa in onda, ha fatto registrare ottimi ascolti, ma nonostante ciò la serie era già stata rinnovata "sulla fiducia", ancor prima che facesse il suo esordio su Rai 2 con la prima stagione.

Lo scorso 21 settembre il produttore di Picomedia Roberto Sessa ha rilasciato un'intervista a la Repubblica. Tra le varie cose, Sessa ha spiegato che per la fiction si sono ispirati al carcere minorile di Nisida a Napoli e partendo da questa "fonte d'ispirazione" hanno proseguito per la loro strada confermando: "Stiamo scrivendo la seconda serie".

Mare fuori è stata venduta in diversi paesi europei

Roberto Sessa ha anche dichiarato che Mare fuori è stata venduta in diversi paesi europei tra cui Francia, Spagna, Germania e Scandinavia, ma non è tutto, perché ci sono trattative in corso per vendere la serie tv anche negli Stati Uniti. Infatti questa fiction, a detta del produttore, racconta una storia universale.

Dunque i telespettatori di Mare fuori possono stare tranquilli, gli episodi della seconda stagione sono attualmente in fase di scrittura. Ovviamente, non è ancora noto se le vicende della seconda stagione continueranno a parlare dei protagonisti a cui tutti si sono affezionati o se ci sarà il modo di conoscere le storie di nuovi detenuti.

Allo stesso tempo non si sa quando le nuove puntate della serie potranno essere mandate in onda sulla rete Rai.

Infatti, al momento non è ancora noto quando avranno inizio le riprese e vista la pandemia in corso a causa del coronavirus la produzione della seconda stagione potrebbe subire dei rallentamenti.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!