I concorrenti del Grande Fratello Vip 6 sono ormai ufficiali. In un'intervista rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni, Alfonso Signorini ha posato insieme ai nuovi componenti del cast e ha anche annunciato l'introduzione di tre nuove regole.

Il conduttore del Reality Show ha affermato che non gli è piaciuto fare da "censore" nelle edizioni precedenti, dunque in questa sesta stagione del programma, di fronte a dei comportamenti o a delle affermazioni poco ortodossi, verrà valutato il singolo caso. Ad ogni modo, Signorini ha chiarito che invece le bestemmie continueranno ad essere vietate.

Le novità del reality show

Lunedì 13 settembre su Canale 5 si accenderanno i riflettori sulla sesta edizione del GF Vip. Come spiegato da Signorini, ci saranno numerose novità. Innanzitutto, i telespettatori potranno seguire i "vipponi" 24 ore su 24 sui canali Mediaset Extra e Mediaset Infinity. A questi si aggiungerà il daytime di Canale 5 in onda tutti i pomeriggi.

Per quanto riguarda il "politicamente scorretto", il conduttore del programma ha anticipato che ci saranno dei cambiamenti, affermando che ci sarà una maggiore elasticità. Il giornalista milanese ha infatti evidenziato che non ha gradito il dover comportarsi da "censore" nei confronti di alcuni concorrenti che all'interno della casa avevano avuto degli atteggiamenti al di sopra delle righe.

Per questo motivo, quest'anno si analizzerà ogni situazione singolarmente, valutando il contesto e la circostanza, in base al principio: "Non è la parola che offende, ma l'intenzione". Signorini dunque ha chiarito che non va stigmatizzato il singolo termine, ma bisogna tener conto del contesto in cui è stato espresso. Le bestemmie, invece, continueranno ad essere censurate e punite.

Il cast del GF Vip 6

Per quanto riguarda gli opinionisti, la produzione del GF Vip 6 ha deciso di puntare su Adriana Volpe e Sonia Bruganelli. Signorini ha aggiunto che saranno presenti anche due opinioniste del popolo, dicendo di loro ironicamente che: "Sono delle pettegole tremende".

Le concorrenti che varcheranno la porta rossa per entrare nella casa di Cinecittà sono: Katia Ricciarelli, Sophie Codegoni, Soleil Sorge, Clarissa, Jessica e Lucrezia Selassié (le tre sorelle d'Etiopia), Jo Squillo, Francesca Cipriani, Carmen Russo, Raffaella Fico, Miriana Trevisan, Manila Nazzaro e Ainett Stephens.

L'elenco degli uomini, invece, comprende: Manuel Bortuzzo, Tommaso Eletti, Aldo Montano, Giucas Casella, Gianmaria Antinolfi, Nicola Pisu, Samy Youssef, Andrea Casalino, Amedeo Goria e Alex Belli.

Perché sono state introdotte delle nuove regole

Alfonso Signorini ha ritenuto giusto introdurre delle nuove regole perché lo scorso anno sono stati numerosi i concorrenti squalificati dal gioco. Tra i primi a finire nel mirino del "politicamente scorretto" c'era stato Fausto Leali, il quale durante un discorso aveva utilizzato la parola "neg..." per riferirsi alle persone di colore. Altri concorrenti come Paolo Brosio, Stefano Bettarini e Denis Dosio erano stati squalificati per blasfemia.

Alda D'Eusanio aveva pagato pegno per delle accuse infondate nei confronti del marito di Laura Pausini, mentre Filippo Nardi era stato squalificato per delle frasi sessiste su Maria Teresa Ruta.