Il web stravolge l’economia del turismo. Il turista cambia il modo di scegliere una vacanza perché sul web può paragonare con maggiore facilità i prezzi delle strutture ricettive. Il web e le nuove tecnologie offrono al turista un ventaglio di possibilità, dove trovare il giusto rapporto tra qualità e prezzo. Specialmente in tempi di Crisi economica il risparmio di una vacanza può consentire di raddoppiare il momento di relax. È una comparazione da valutare attentamente solo mediante la scrupolosa ricerca attraverso il web. 

A tutto si può rinunciare tranne che a una vacanza. Le mete turistiche corrono precipitosamente sul web con prenotazioni on line, low cost, deal, last minute. Le antiche strategie di vendita stravolgono il mercato, favorendo l’ingresso di nuovi strumenti, autentici veicoli di diffusione commerciale. È fondamentale essere vicini al turista perché è un consumatore eccellente da assistere durante la scelta della località. La comunicazione diventa la principale protagonista della scena economica, dettando le scelte dei consumatori.

Il web consente di presentare una vetrina più ricca, capace di scegliere la vacanza su un menu più variegato, con dettagli e particolari davvero sensazionali. Il ruolo del web è sicuramente vincente, divenendo uno strumento basilare per il settore turistico, dalla promozione all’acquisto di una vacanza. Il turista abbandona i classici canali di vendita per affidarsi completamente al web. Il lavoro della storica agenzia di viaggi è superato dalla tecnologia.

Gli avveniristici strumenti sono più in linea con le attuali esigenze del mercato e dei turisti, costantemente alla ricerca di buoni prezzi e di località fantastiche. Nel nuovo scenario economico dell’offerta turistica è al primo posto il rivoluzionario modo di gestire e di scegliere la vacanza. Gli imprenditori del settore turistico dovranno cambiare modo di fare impresa, aggiornando le proprie scelte economiche con le novità del web e delle esigenze del turista.