EasyJet sarà sulla rotta aerea Milano Linate-Roma Fiumicino e pone fine al monopolio di Alitalia-Cai. Ha voluto ciò l’Antitrust che ha definito idonea la compagnia britannica al trasporto di persone in una rotta interna che rappresenta una delle arterie principali del traffico aereo italiano determinando nel contesto del traffico aereo interno un’altra possibilità di scelta per il consumatore.

L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, si legge in una nota, ha preso atto della relazione trasmessa dal monitoring trustee Nexia International-Audirevi, che ha indicato nella società easyJet quale assegnataria degli slot sullo scalo di Milano Linate messi a disposizione da Alitalia-Cai per effetto dei provvedimento presi dalla medesima Autorità.

Easyjet si aggiudica ben 7 slot nello scalo comunque meno importante dell’area milanese, quello di Linate, ma sempre strategico dal punto di vista del traffico aereo. easyJet entrerà così a breve in competizione con la compagnia di bandiera offrendo un servizio alternativo.

In considerazione del piano operativo presentato da easyJet, l'Antitrust ha quindi deciso che, già nel corso della stagione Iata 'Winter 2012/2013, a decorrere dalla data in cui easyJet garantirà l'effettivo inizio del servizio, Alitalia-Cai dovrà rinunciare obbligatoriamente alla titolarità di sette slot (quantità richiesta dalla società assegnataria) attualmente detenuti presso l'aeroporto di Milano Linate. Questo consentirà dunque ad easyJet di entrare in competizione con Alitalia-Cai offrendo un servizio alternativo sulla rotta Roma Fiumicino-Milano Linate, in particolare nelle ore mattutine e in quelle della sera.

I migliori video del giorno