Lunedì 16 dicembre nuova giornata di passione per i pendolari a causa dello sciopero dei mezzi di trasporto indetto dalle sigle sindacali Ugl Autoferrotranvieri, Fit Cisl, Filt Cgil, Iultrasporti e Faisa. Lo sciopero di quattro ore avrà modalità ed orari differenti città per città. Vediamo nello specifico quando i trasporti pubblici non saranno garantiti nelle diverse città italiane.

A Bergamo i trasporti pubblici saranno fermi dalle 17:00 alle 21:00 mente a Bologna lo sciopero si snoderà con orari differenti per quanto riguarda i mezzi di trasporto su gomma o su rotaia: bus, tram e filobus saranno fermi dalle 10:00 alle 14:00 mentre le ferrovie sciopereranno dalle 9:00 alle 13:00.

A Brescia lo sciopero i concentrerà nel pomeriggio, dalle 18:30 alle 22:30. A Cremona i servizi potrebbero non funzionare nella fascia oraria compresa dalle ore 18:00 fino alla fine del servizio mentre a Firenze lo stop è previsto dalle ore 17:00 alle ore 21:00.

Lo sciopero di Genova si baserà sull'appartenenza del personale: il personale viaggiante sciopererà dalla 11:30 alle 15:30 mentre il resto del personale nella seconda parte del turno.  A Milano lo sciopero inizierà alle ore 8:45 e terminerà alle ore 12:45; leggera differenza per le ferrovie, Trenord si asterrà dal lavoro dalle 9:00 alle 13:00.

Lo sciopero a Napoli invece ci sarà dalle ore 9:00 alle ore 13:00. A Roma lo sciopero dei mezzi pubblici è previsto dalle ore 8:30 alle ore 12:30, stesso orario di stop anche per le ferrovie urbane.

I migliori video del giorno

A Torino i mezzi di trasporto si fermeranno invece di più: dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e poi dalle ore 15:00 fino al termine del servizio, per protestare anche contro la possibile privatizzazione delle aziende di trasporti torinesi.  #sciopero generale