E' pur vero che siamo in tempo di crisi, ma chi può permetterselo farebbe bene a pensare con largo anticipo alle vacanze di Natale e di Capodanno. Chi ha un budget abbastanza consistente non può perdere l'occasione per realizzare quello che è un po' il sogno di noi tutti, quello di passare le festività natalizie a New York. Dall'altra parte dell'Oceano, in America, questo periodo dell'anno è davvero speciale e il clima che si respira è indimenticabile. Cosa fare a New York? Proviamo a capire perchè conviene affrontare questo lungo viaggio.

Il primo buon motivo per andare a New York a Natale è appunto poter visitare la "Grande Mela" in un clima particolare.

Passeggiare tra le mille luci delle vetrine, magari sulla Fifth Avenue, regala sempre delle grandi emozioni. E pazienza se magari non potrete permettervi tutto quello che vedrete. A volte basta soltanto mangiare un hot dog, all'angolo della strada (se ne trovano a centinaia di chioschetti) per sentirsi davvero felici.

Il secondo buon motivo per andare a New York a Natale e Capodanno sono i tanti eventi che la città offre proprio a cavallo di queste due festività. Spettacoli e manifestazioni, nei teatri o all'aperto, rendono la metropoli americana - già visitatissima per le sue infinite attrazioni - appetibile anche dal punto di vista culturale. Che non fa mai male, anche se si cerca soltanto dello svago e del relax. E, a proposito di relax, provate soltanto a chiudere gli occhi e a immaginare una passeggiata a Central Park mentre la neve cade leggera sopra di voi.

I migliori video del giorno

Non è forse uno scenario da favola?

Il terzo buon motivo per andare a New York è soprattutto relativo alla notte di Capodanno. Chissà quante volte avrete visto in televisione le scene di Times Square, luminosissima e invasa da centinaia di migliaia di persone, tutte in attesa dello scoccare della mezzanotte. Ecco, scegliendo New York come prossima meta delle vostre vacanze potrete vivere anche questo sogno. No, non rimarrete delusi. Una vacanza in America comporta dei costi abbastanza alti, vero, ma le emozioni che New York sa regalare ai turisti sono davvero senza prezzo.