La Calabria, come è noto, è una delle regioni italiane che può offrire ai turisti una varietà di proposte per il soggiorno, da spiagge incontaminate a centri storici di notevole interesse, dalle montagne della Sila, del Pollino e dell'Aspromonte a sorprendenti luoghi panoramici. Il sito "www.skyscanner.it", molto visitato in rete, ha stilato di recente la classifica del "Dieci luoghi più magici della Calabria", dalla quale emergono, appunto, la diversità delle bellezze naturali e del patrimonio storico di questa terra posta all'estremo sud della penisola. Secondo questa classifica, al 10° posto troviamo il Castello Ducale di Corigliano Calabro, definito uno dei più belli d'Italia, ben conservato, dalla cui torre il panorama, in alcune giornate, permette di vedere la costa tarantina.

Al 9° posto le piste di sci di Gambarie d'Aspromonte, meno note di quelle silane di Camigliatello e Lorica, ma dalle quali si gode anche un panorama ineguagliabile, con la vista sulle Eolie e sull'Etna, nonché sul mare Jonio.

La suddetta stazione montana è preceduta dall'Isola Dino, posta di fronte alla spiaggia di Praia a Mare, la più grande isola calabrese, caratterizzata da grotte di straordinaria bellezza, un tempo di proprietà della famiglia Agnelli, sulla quale cresce una particolarissima varietà di mirto. Al 7° posto la città di Santa Severina, nel crotonese, con il suo meraviglioso castello (denominato "La Nave di pietra"), la Cattedrale e il Battistero, importanti testimonianze dell'epoca bizantina, preceduta dal Santuario di Santa Maria dell'Isola, nella notissima Tropea, manufatto posto su un piccolo promontorio a ridosso del mare, al quale si accede con una ripida scalinata, ma vale la pena di salire sino alla sommità per ammirare lo spettacolo delle Eolie, che sono proprio di fronte al Santuario.

I migliori video del giorno

Il Parco Nazionale della Sila, peraltro tutelato anche dall'Unesco, che interessa territori delle provincie di Cosenza, Crotone e Catanzaro, è il paradiso naturalistico che viene classificato al 5° posto nella graduatoria di "Skyscanner", preceduto da un luogo davvero "magico" e unico nel suo genere, il borgo "fantasma" abbandonato e misterioso di Pentedattilo (che ricorda le cinque dita di una mano, da cui il nome), incastonato nella roccia, che va visitato rigorosamente a piedi, dal quale si godono panorami mozzafiato.

Ancora in provincia di Reggio Calabria, il belvedere di Piazza San Rocco, a Scilla, con vista sul Castello Ruffo, sulla Marina Grande e sullo Stretto di Messina, è al terzo posto della classifica: le parole non possono descrivere la bellezza e le sensazioni che qui si provano. Al 2° posto uno dei luoghi-simbolo della Calabria, la fortezza aragonese de "Le Castella" a Isola Capo Rizzuto, collegata alla terraferma da una piccola striscia di sabbia, circondata dalla Riserva Marina di Capo Rizzuto, una delle più importanti del Mediterraneo.

E c'è anche di più di queste meraviglie? Si, la località che il sito pone al primo posto di questo elenco è la Spiaggia dell'Arco Magno, a San Nicola Arcella, dove le rocce sembrano sospese sul bellissimo mare del Golfo di Policastro, alla quale si accede solo a piedi o con la barca. La stagione delle vacanze è prossima, anche per Pasqua si possono cogliere questi suggerimenti, ma la Calabria nasconde mille altri posti "magici" che meritano di essere visitati. #vacanze estive #Viaggi Low Cost