La Croazia è una meta turistica molto ambita dagli italiani per la sua vicinanza alle nostre coste, le sue bellezze naturali e il costo della vita relativamente basso. Nella moltitudine di isole che caratterizzano la costa croata meritano particolare menzione le isole delle Incoronate, a largo della Dalmazia. L'arcipelago comprende circa 152 isole ed è probabilmente il più denso al mondo. Formato da una ragnatela di baie, insenature e canali, tra scogliere a picco sul mare e colline che degradano dolcemente verso questa affascinante porzione di Mare Adriatico, l'Arcipelago delle Incoronate deve il suo nome dalla particolare forma delle rocce, corone appunto, che sono rivolte verso il mare aperto.

Un paradiso terrestre per gli amanti della natura incontaminata

Gli unici abitanti della zona sono i pescatori, tutti molto disponibili a fornirvi di pesce freschissimo, verdure prelibate, frutta e la tradizionale grappa alla carruba, tipica della località. Alcuni di loro hanno trasformato le loro abitazioni in case vacanza, ristoranti con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Le isole sono comunque quasi tutte disabitate e rappresentano un vero paradiso per coloro che amano le crociere in barca a vela, le immersioni o trascorrere in perfetta solitudine e relax una vacanza a contatto con la natura incontaminata. L'arcipelago è considerato un parco naturale dal 1980; è dominato dall'isola maggiore Kornati ed è diviso in due zone: Le Incoronate basse (Kornati basse) e le Incoronate alte (Kornati alte).

I migliori video del giorno

Come raggiungere l'Arcipelago delle Incoronate

Il modo più comune per arrivare alle Isole Incoronate è quello di raggiungere la città di Zara partendo in nave da Pescara o Ancona oppure in aereo dalle principali città italiane. Una volta arrivati a Zara basta prenotare un'escursione in barca oppure noleggiare un'imbarcazione dopo essersi forniti di un pass nautico ad una delle dogane marittime di Zara o zone limitrofe e godersi un soggiorno in un paradiso terrestre per una vacanza da sogno.