4

La penisola salentina comprende per intero la provincia di Lecce,quasi tutta la provincia di Brindisi e una parte della provincia di Taranto. Storicamente il Salento ha fatto parte per molti secoli della c.d. Terra D’Otranto.

Una cittadina degna di essere citata è  Gallipoli, denominata 'la perla dello Ionio'.

Qui , però, c'è da considerare per il turista il fatto che sono molto limitate le zone in cui è possibile parcheggiare la propria autovettura gratuitamente, in quanto ci sono parcheggi a pagamento gestiti da una società di Perugia. Attenzione anche alla zona a traffico limitato per evitare multe indesiderate.

Tra i posti in cui soggiornare per le vacanze a Gallipoli, degno di nota l’Agriturismo 'Il Trappeto', situato appena fuori dalla località turistica in contrada Crocefisso e immerso nella campagna, caratterizzata dalla macchia mediterranea con ulivi secolari. Ottima la cucina.

Tra le spiagge più belle di Gallipoli c’è sicuramente Baia Verde, in cui si alternano tratti di spiaggia libera a tratti di spiaggia attrezzata. Il mare è turchese-verde, la spiaggia è di fine sabbia bianca. Unico neo: il lungomare è a senso unico, e per tornare a Gallipoli bisogna fare diversi chilometri se non si trova parcheggio.

Nel Salento si alternano ampi tratti di spiaggia rocciosa a tratti sabbiosi.

Da non perdere Torre Mozza, territorialmente appartenente al Comune di Ugento. Il centro abitato prende il nome dall'omonima torre cinquecentesca, che si affaccia su una costa sabbiosa.La torre fu eretta sotto ordine di Carlo V e serviva per difendere le coste del Salento dall'invasione dei pirati Saraceni.

A 40 chilometri circa ci sono Le Maldive del Salento (località Marina di Salve), dette anche Pescoluse.

I migliori video del giorno

La spiaggia di questo incantevole luogo è indicata soprattutto per le famiglie in vacanza con bimbi in quanto l’acqua è bassa, e i piccoli possono giocare in sicurezza.

Torre dell’Orso e S.Foca sono altre due mete turistiche note.

Torre dell’Orso è stata più volte premiata con la Bandiera Blu, per essere il mare più bello d’Europa. Vanta un mare limpido per via delle correnti del Canale d’Otranto. A sud di Torre dell'Orso ci sono due faraglioni simili e vicini, denominati Le due sorelle.

Secondo l'antica leggenda,  due sorelle si buttarono nel mare in tempesta e, non riuscendo più a tornare a riva, gli dei per compassione le tramutarono in due suggestivi scogli.

S. Foca e' una localita' costiera sul Mare Adriaricl, parte della Marina di Melendugno. La costa e' rocciosa, e sono presenti due insenature sabbiose. Da visitare in questa zona 'La Grotta della Poesia' a Roca Vecchia, a circa 20 km. da Otranto, tra le dieci piscine naturali più belle del mondo secondo il sito Travel365.

Il nome si pensa derivi dalla leggenda di una bellissima principessa che si faceva il bagno nella grotta, alla quale molti poeti dedicarono versi poetici.

Questa cavità naturale è paragonabile in bellezza con la Laguna di Giola a Thassos in Grecia o con la Pamukkale in Turchia, con le sue piscine termali marmoree di Denizli simili a campi di cotone, o con la Playa de L’amor, una spiaggia invisibile formatasi dentro un cratere vulcanico nelle isole Marieta in Messico. Infine, si consiglia di visitare la citta' di Lecce. Qui potrete ammirare le bellezze della città barocca anche utilizzando il trenino, che farà il giro turistico e spiegherà (via audio) la storia e i principali monumenti.