Il caldo torrido che ha caratterizzato questo luglio 2015 sembra destinato a restare anche ad Agosto, facendo così la fortuna delle località turistiche di mezzo mondo. Agosto si sa, è il mese dell'alta stagione e, non sempre, ci si può permettere di prenotare una vacanza con mesi d'anticipo, assicurandosi così il tanto agognato risparmio, che in periodi di crisi economica non fa mai male. 

Ma, per chi non ha ancora deciso una meta dove trascorrere quest'estate 2015 c'è ancora una speranza, per riuscire ad andare in vacanza senza necessariamente spendere un patrimonio: le case vacanza. Stando ad uno studio portato a termine dai portali Casavacanza.it e Immobiliare.it, sugli affitti richiesti per il mese d'Agosto in alcune delle più grandi località turistiche italiane, esisterebbero ancora delle zone in cui gli affitti sarebbero rimasti contenuti a tal punto, da poter essere considerati low-cost: tenendo sempre presente che, in genere, ad Agosto i prezzi possono aumentare addirittura del 40% rispetto al normale. 

Sicilia in cima alla classifica per gli affitti low-cost per quest'estate 2015  

Lo studio è stato portato a termine tenendo in considerazione i criteri di ricerca 'classici': un minimo di quattro posti letto per una settimana di vacanza. 

In base a tali criteri, i prezzi medi che sono stati calcolati per la Sicilia vedono spadroneggiare su tutti la provincia di Messina, che permette, con 430 euro a settimana, da dividere sempre per 4 persone, di soggiornare sia a Falcone che a Torregotta: poco distanti dalle zone turistiche più 'In' dell'isola, per esempio Taormina.

Affitti economici per le Marche, mentre la Puglia diventa zona rossa. 

Le Marche, di recente diventata una delle mete turistiche più ricercate dagli italiani, riserva delle piacevoli sorprese in materia di affitti low cost per quest'estate 2015. Stando sempre ai risultati dello studio su citato, i prezzi degli immobili in affitto si aggirerebbero intorno alle seguenti cifre per le seguenti zone: #vacanze estive #case affitto

  • Numana in provincia di Ancona: 450 euro a settimana;
  • Mondolfo, provincia di Pesaro : 460 euro;
  • Sirolo, nei pressi di Ancona, 475 euro;
  • San Benedetto del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno: 490 euro.


    Diverso è il discorso per la Puglia che, per quest'estate 2015, di low-cost ha molto poco. I prezzi medi degli affitti per case vacanze si aggirerebbero, infatti, in tutta la regione intorno ai 550 euro a settimana, incluso il Salento. Le uniche zone che permettono di assicurarsi degli affitti, che possono realmente essere considerati economici, sono nella zona del Gargano, esattamente a Rodi Garganico e Peschici, o verso la provincia di Foggia, dove affittare una casa per queste vacanze 2015, costerebbe intorno ai 450 euro.