Easyjet, compagnia low cost fondata nel 1995 a Luton (Londra), ha annunciato di aver aperto una nuova base all’aeroporto Marco Polo di Venezia. Si tratta della numero 27 in Europa. Questo investimento, spiega la compagnia, è ‘parte di una strategia di rafforzamento del network italiano, che si espanderà con l’inaugurazione di nuove rotte da e per Milano Malpensa e Napoli Capodichino.

L’iniziativa EasyJet

La CEO della compagnia aerea, Carolyn McCall, insieme al direttore per l’Italia Frances Ouseley, ha raggiunto la città veneta nella giornata di ieri, dove insieme al Presidente dell’Aeroporto Marco Polo, Enrico Marchi, ha festeggiato l’impegno della sua compagnia a trasportare passeggeri da e per il Veneto. Inoltre, su uno degli aerei della flotta è stata disegnata l’iconica gondola, simbolo della città di San Marco, che aiuterà a pubblicizzare l’apertura della nuova base easyJet in quelle dove la compagnia opera già.

Questo aiuterà sicuramente la compagnia londinese a rendere più raggiungibile Venezia, specialmente in un periodo caratteristico come quello del Carnevale di Venezia.

Le dichiarazioni della CEO

“Sono felice di inaugurare la nuova base veneziana insieme al signor Enrico Marchi. Abbiamo iniziato a volare a Venezia nel 1998, e da allora vi abbiamo portato 12 milioni di passeggeri. Siamo già, per largo scarto, la compagnia più attiva al Marco Polo: easyJet detiene il 24% del mercato dei voli da e per Venezia. Oggi aumentiamo ulteriormente il nostro impegno: altri 150 piloti ed assistenti di volo saranno basati qui a Venezia ed opereranno su quattro Airbus A319.

Grazie agli aeroporti di Venezia, Milano e Napoli offriamo una vasta scelta ai clienti italiani e ai clienti di tutta Europa che vogliono visitare l’Italia.

I migliori video del giorno

Con l’investimento che abbiamo fatto arriveremo in media a 50 voli al giorno: destinazioni come Parigi e Londra avranno 6 voli giornalieri, per Napoli ce ne saranno 4 e per Berlino 2. In più abbiamo introdotto 10 nuovissime destinazioni, che si vanno ad aggiungere alle altre già esistenti per un totale di 25 città diverse raggiungibili da qui”. Tra queste spiccano Praga, Copenhagen e mete più estive come Mykonos e Santorini.