Sono lontani i tempi in cui le crociere erano un viaggio per pochi. Oggi la “vacanza galleggiante” è alla portata di tutte le tasche o quasi e risponde a gran parte, se non a tutte, le esigenze dei viaggiatori a volte anche grazie anche alle molte offerte presenti sul mercato. Scopriamo insieme allora cinque risposte alla domanda ‘Perché fare una crociera?’ 

I motivi sensoriali

Il successo o l’insuccesso di una vacanza dipende da molti fattori, molti dei quali sono prettamente sensoriali e soggettivi. Le crociere a tal proposito hanno molto da offrire: 

  • Assaggiare diverse località – Uno dei motivi per preferire una vacanza in crociera è decisamente la possibilità di scoprire più luoghi diversi in un solo itinerario, senza avere peraltro la noia di dovere cambiare hotel ogni sera; 
  • Panorami incredibili – Che abbiate la fortuna di avere una cabina con balcone o meno, la nave è un punto di vista privilegiato da cui godersi i panorami costieri e le destinazioni d’arrivo; 
  • L’accoglienza – Una volta a bordo vi sentirete dei veri Re. Le accortezze e le ‘coccole’ di un personale attento quanto professionale. 

La qualità dei servizi e delle strutture

Accanto alle appena citate ragioni, ne troviamo altre più strutturali che incidono anch’esse in maniera decisiva al successo dell’intero settore: 

  • Le bellezza navi – Vere e proprie città galleggianti, le navi da crociera sono degli eleganti colossi del mare dotati di ogni servizio;
  • Relax a bordo – Dinamica, ma anche rilassante è questa la vera forza del comparto. Le piscine, gli spettacoli teatrali, gli eleganti cafè e le attrezzatissime SPA sono lì per far dimenticare a tutti, almeno per una settimana, i problemi di tutti i giorni. 

Se state programmando le vostre ferie, allora sarà il caso di pensare anche a questa antica quanto attuale tipologia di vacanza. Ottima per famiglia, ma anche per giovani dinamici e con tanta voglia di scoprire luoghi nuovi. Sono molte le proposte nel Mar Mediterraneo per le prossime vacanze estive, attenzione però "chi prima arriva" meglio alloggia (e meno paga).