Un metro e mezzo di neve ha salvato l'Alta Valsusa dai danni ben più ingenti dell'alluvione che ha colpito il resto del Piemonte. Lo ha detto ieri Valter Marin, sindaco di Sestriere dove, dal 9 all'11 dicembre, si svolgono le gare di discesa femminile della Coppa del mondo di sci, che manca da 7 anni

Già questo weekend sulle montagne delle Olimpiadi invernali 2006 si inaugura la stagione sciistica, dopo le masse d'aria di origine siberiana, ai piedi della Valle.

Nel pomeriggio è stata presentata anche una Ricerca dell'Università di Torino: dopo una flessione di turisti nel 2015, probabilmente per le scarse nevicate, ora sta crescendo il turismo in montagna.

Secondo gli addetti ai lavori l'incremento è soprattutto di scandinavi, ma anche di americani.

Strangers welcome

Gli austriaci, i francesi e gli inglesi sulle montagne olimpiche non sono una novità, come dice la ricerca. Questi turisti rientrano nella branca export dell'economia e sono i benvenuti perché una famiglia straniera spende circa 800 euro in un weekend. E tuttavia si vuole incrementare il turismo dall'UK.

Il prossimo 7 dicembre i promotori di "Neve & Cultura: il modo intelligente di vivere la montagna", saranno a Londra per presentare la loro proposta di un turismo alpino di più ampio respiro a un target inglese

Dai dati della ricerca universitaria emerge che il 40 per cento di chi va sui monti non scia. Le ottimistiche previsioni della campagna turistica puntano a farne venire per questa stagione ben un milione e mezzo.

I migliori video del giorno

La gente ha, però, bisogno di un "city break" in centri benessere, di pianificare visite d'arte o di partecipare a presentazioni letterarie. Bardonecchia e Sestriere hanno il vantaggio di essere a poco più di mezz'ora da Torino, la città delle residenze sabaude nel circuito Unesco.

L'asset strategico per la stagione invernale, presentato ieri mattina al Circolo dei lettori di Torino, è la ricetta già varata dalla presidente dell'Ente nazionale turismo, Evelina Christillin, appena riconfermata alla presidenza della Fondazione Museo Egizio: l'utilizzo del web con facebook, Twitter che ha cancellato i video turchi degli Ufo e Instagram.

Chi volerà da Londra, Edimburgo, Bristol e Manchester deve allora mettere in valigia una guida turistica di bellezze architettoniche come i Forti di Fenestrelle, di Exilles e del Bramafan.

E' possibile acquistare a 26 euro la Royal Card che permette di assistere agli incontri culturali all'ex casa cantoniera di Sestriere e di visitare il Polo reale di Torino, la Palazzina di Caccia di Stupinigi e la Reggia di Venaria con le mostre in corso.

Loisir senza pericolo

La casa cantoniera di Sestriere è stata riadattata e ha un calendario di Eventi a cura del Circolo dei lettori di Torino. Sarà il centro culturale più in alta quota d'Europa e ospiterà, dal 27 dicembre all'8 gennaio, incontri con scrittori e 2 laboratori per i più piccoli. C'è anche un bookshop e un merchandising. Sempre che non si voglia fare shopping a Torino.

Made in Turin è Capsula Backpack per gli appassionati di sci alpinismo: il primo zaino anti-shock, con airbag che permette di salvare la merenda, la fotocamera in qualsiasi circostanza. Persino in caso di bufera o di valanghe e pure di un frontale in discesa contro un altro sciatore, in un fuoripista.

La creazione dell'Imagination Farm, società italiana con sede in Usa, è super resistente e a tenuta stagna. Di nuova generazione, è del tutto termosaldata con zip impermeabile (molto diverso da quello delle gonne di moda ora) e valvola di gonfiaggio per un airbag protettivo. .