Dormire completamente gratis in uno qualunque tra migliaia di bed and breakast sparsi per l'italia? La notte di sabato 4 marzo 2017 è possibile. Per la prima volta infatti l'associazione dei bed and breakfast italiani, in occasione del festeggiamento dei primi dieci anni dalla fondazione, ha organizzato un'iniziativa rivolta a tutti coloro che decideranno di trascorrere una notte, quella del 4 marzo, in uno dei migliaia di piccoli hotel sparsi per la penisola. Il regalo, si legge dal sito bbday.It, sito ufficiale dell'evento, è valido per chi decide di soggiornare almeno due notti, di cui una viene regalata. L'iniziativa è valida in tutte le strutture aderenti all'iniziativa, ed è stata organizzata dal sito bed-and-breakfast.It, uno tra i più noti e popolari portali di turismo specializzati nell'ospitalità extra-alberghiera.

Questo perché l'Italia, con tutta la sua ricchezza culturale e le sue meraviglie culturali è realmente diventata, scrive il sito Bbday, la patria dei b&b nel mondo.

Il settore B&B in Italia

Il nostro paese, infatti, secondo i dati UE, risulta quello con più attività di questo tipo in funzione. Ma che cosa vuol dire questa parola? Il termine deriva dalle parole “bed” che vuol dire letto e “breakfast” che sta per colazione e vuole riferirsi ad indicare una piccola struttura, spesso a conduzione familiare, che può ospitare un numero minore di ospiti rispetto ad una struttura alberghiera e per un periodo di tempo limitato, spesso appunto per una notte sola. Nella tradizione dei b&b la colazione sarebbe inclusa, anche se sappiamo come oggi moltissime strutture offrano in realtà solamente il pernotto.

I migliori video del giorno

La soluzione del b&b ha avuto successo in tutto il mondo a motivo del risparmio di cui gli ospiti possono godere rispetto ai prezzi più cari degli hotel e il vantaggio, di contrario, è anche e soprattutto dei piccoli imprenditori che decidono di aprire una struttura di questo tipo, spesso ricavata da seconde abitazioni, che vengono adibite a strutture turistiche.