Kayak, il sito che permette di prenotare biglietti aerei, hotel e di noleggiare auto, ha lanciato questa mattina la sua nuova applicazione: explore. Con questa nuova opzione l'utente potrà trovare le migliori rotte di volo con partenza dalla posizione corrente, potrà rintracciare gli aeroporti più vicini nella sua zona, selezionare le date di partenza e di ritorno e il prezzo massimo che intende investire. Dopo aver inserito tutti questi filtri gli si presenterà una vera e propria mappa di destinanzioni low - cost tutte quante disponibili e prenotabili. Explore è praticamente un'esplorazione nei datebase dei voli in programma. La mappa concede una visione globale al viaggiatore, in modo tale che questi possa decidere quale destinazione raggiungere in tutta calma.

I prezzi dei biglietti sono infatti stabili e difficilmente soggetti a incrementi. Con questa mossa Kayak e il mondo di booking online superano senza dubbio le prenotazioni in agenzie fisiche, con impiegati al lavoro, che posseggono spesso convenzioni con compagnie aeree non sempre economiche e non sempre convenienti. E, sicuramente, concede al viaggiatore un ampio raggio di scelta, perché la mappa interattiva mostra più località il cui volo possiede prezzi graditi al viaggiatore.

Ideale per gli indecisi e per i viaggiatori last - minute

Questa nuova applicazione è studiata ad hoc per quei viaggiatori ancora indecisi e che non hanno prenotato alcun tipo di vacanza, ma anche per coloro che decidono di fuggire un weekend e, naturalmente, non si possono escludere i viaggiatori che aspettano i lanci delle offerte last-minute.

I migliori video del giorno

Molto spesso questo genere di offerte non permette ai viaggiatori di risparmiare davvero sui costi di viaggio, motivo per il quale ai viaggi last - minute si preferiscono i viaggi low - cost prenotati con largo anticipo. Explore è nato per cercare di superare questa barriera e abbattere i costi di viaggio. Una volta selezionato il periodo in cui si vuole partire e un saldo minimo la mappa indicherà le città europee che rispettano i filtri inseriti dall'utente.

Un nuovo filtro per la ricerca dei voli

Explore è inoltre stata l'occasione per lanciare un nuovo genere di filtro che riguarda i voli. L'utente, infatti, potrà inserire anche la durata massima del volo sul quale intende salire, fino a un massimo di 12 ore. Sono chiaramente escluse le ore di attesa per gli scali.