Chi ha un Telepass da oggi in poi potrà usufruire di nuovi servizi aggiunti che possono facilitare il viaggio in auto. La società Telepass ha infatti inaugurato un nuovo circuito unico di pagamento dal nome di Telepass Pay. Quindi non solo più pedaggi autostradali ma con questa applicazione ( ci sarà anche l'app Pyng+) si potranno pagare senza fastidi anche i parcheggi sulle strisce blu, il bollo auto, il rifornimento di carburante e non solo. Anche le multe prese si potranno pagare direttamente tramite app senza più recarsi agli uffici postali e quindi incorrere in lunghe file di attesa. Inoltre con il nuovo servizio si potranno pagare anche taxi e bus nonchè il car sharing.

Anche il fastidioso problema del parcheggio all'aeroporto, soprattutto in tempo di vacanza sarà risolto. Sempre grazie all'applicazione basterà indicare il luogo del "deposito auto" per essere a norme e non vedersi arrivare multe molto salate a casa.

Come funziona?

Già dal mese di luglio sarà possibile pagare il carburante tramite l'apparecchio dato in dotazione. Fino ad ora sono 160 le strutture che hanno aderito all'iniziativa in autostrada. Da ottobre invece grazie all'app, e quindi tramite smartphone sarà possibile usufruire di tutti gli altri servizi già elencati. L'importante è che il cliente Telepass aderisca entro fine luglio all'offerta telepass Pay, cosa che avviene in maniera totalmente gratuita.

Le app 'My Way' e 'Prezzo ok'

Per venire incontro alle esigenze delle famiglie intenzionate a mettersi in viaggio per questo esodo estivo e usare l'auto come principale mezzo di trasporto, Autostrade Italiane ha fornito altri strumenti utili.

I migliori video del giorno

Innanzitutto l'app "My Way" questa consente al guidatore che si trova in difficoltà di poter chiamare il soccorso meccanico o sanitario fornendo anche la geo localizzazione della propria auto e quindi rendendo molto più semplice l'aiuto in quanto non sarà più necessario fornire le indicazioni per farsi raggiungere. Molto importante infatti anche in casi di malore e si è da soli. Basterà un pulsante e non si avrà bisogno neanche di parlare per spiegare dove ci si trova. Inoltre questa applicazione fornisce indicazioni sul traffico in tempo reale suggerendo anche percorsi alternativi per non restare intrappolati in ingorghi infiniti soprattutto da andate e ritorno dalle vacanze.

Per andare incontro alla famiglie, inoltre, in tema di risparmio, è stata creata anche l'app per smartphone 'Prezzo ok'. In collaborazione con la Codacons, grazie a controlli su tutto il territorio, questa app sarà in grado di fornire al guidatore indicazioni sulle pompe di benzina che applicano tariffe inferiori rispetto alle usuali in autostrada. In pratica segnalerà tutte quei marchi che decideranno di applicare le stesse tariffe self service sia fuori che dentro le autostrade con un notevole risparmio per i consumatori soprattutto in caso di pieno da lungo viaggio