La proroga 2015 degli sfratti sta per scadere. Sì, perché per l'anno in corso il differimento non ha la classica durata di un anno in quanto è in vigore solo una mini-proroga la cui scadenza è fissata al prossimo 28 giugno del 2015. Senza un'ulteriore proroga sono di conseguenza migliaia le famiglie che in Italia rischiano lo sfratto esecutivo. A denunciare questa situazione di grave incertezza è stato il Codacons che ha di conseguenza lanciato un appello al Governo italiano affinché si eviti una vera e propria condizione di caos specie se si considera che a perdere la casa saranno nella maggioranza dei casi famiglie dove ci sono portatori di handicap e malati gravi.

Pubblicità
Pubblicità

Secondo l'Associazione dei Consumatori e degli Utenti una ulteriore proroga degli sfratti è necessaria in quanto in Italia siamo ben lontani da una soluzione definitiva contro l'emergenza abitativa anche perché i fondi stanziati sono insufficienti. Il Codacons al riguardo, infatti, fa presente come ogni anno i fondi stanziati per il contrasto all'emergenza abitativa siano attualmente pari a soli 35 milioni di euro. Questi finanziamenti appaiono palesemente ed oggettivamente insuffcienti per far fronte negli anni ai provvedimenti di sfratto che in Italia, nel periodo dal 2008 al 2013, sono stati oltre 332 mila dei quali quasi 290 mila per morosità.

La mini-proroga fu decisa dall'ex ministro Maurizio Lupi, mentre ora secondo il Codacons tocca a Graziano Delrio, il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, andare a concordare con il Premier Matteo Renzi un intervento che una volta per tutte possa andare a sanare in Italia l'attuale situazione di emergenza abitativa.

Pubblicità

Sulla questione, tra l'altro, i Ministri del #Governo Renzi sono chiamati a dare una risposta in Parlamento a seguito della presentazione di alcune interrogazioni parlamentari. Una di queste è stata presentata dall'Onorevole Angelo Attaguile della #Lega Nord, ed un'altra da parte dell'Onorevole Walter Rizzetto di Alternativa Libera-Gruppo Misto. #case affitto