Il Pd è il partito politico italiano attualmente guidato da Matteo Renzi, che dopo essere stato eletto segretario del Partito democratico ha conquistato anche la poltrona di Presidente del Consiglio e che ha deciso di mantenere entrambi i ruoli. Il Pd, partito di maggioranza nel centrosinistra, è stato ufficialmente fondato il 14 ottobre del 2007. Ma il partito - dentro il quale confluiscono ex comunisti, ex democristiani, ex socialisti che facevano parte dei Democratici di Sinistra e della Margherita - ha una lunga storia che affonda comunque le radici nel Pci-Pds-Ds.

Secondo quanto si legge nel Manifesto dei Valori del Partito Democratico, varato dalla direzione nazionale il 16 febbraio 2008, "il Pd intende contribuire a costruire e consolidare, in Europa e nel mondo - viene spiegato nel documento - un ampio campo riformista, europeista e di centrosinistra". All'interno del partito operano in un organico rapporto di collaborazione "le principali forze socialiste, democratiche, progressiste".

Attualmente il Partito democratico, oltre ad essere la prima forza politica del centrosinistra italiano, è il maggior partito in Italia sia per quantità di consensi elettorali che per numero di parlamentari eletti, secondo i dati che fanno riferimento a questa XVII legislatura. Da segnalare anche la percentuale di voti da record ottenuta alle elezioni Europee 2014, il partito di Renzi è infatti salito al 40,8%, una cifra mai raggiunta prima da nessun altro partito italiano. 

In ambito europeo il Pd, il 27 febbraio del 2014, ha ufficialmente aderito, dopo anni di discussioni, titubanze e polemiche interne tra ex Ds ed ex Margherita, al Partito del Socialismo Europeo con cui comunque aveva già prima costruito un percorso comune di collaborazione politica e istituzionale costituendo, nel 2009, il gruppo europarlamentare dell'Alleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici.

Il Pd è il primo partito in Italia ad avere inserito le consultazioni Primarie come strumento di selezione democratica e partecipativa della classe dirigente. I segretari del Partito democratico che si sono succeduti dal 2007 ad oggi sono Walter Veltroni, Dario Franceschini, Pierluigi Bersani, Guglielmo Epifani, Matteo Renzi.