Il quadro politico italiano è costantemente in evoluzione. I partiti si avvicendano di continuo in classifica nelle intenzioni di voto dei cittadini, con un andamento altalenante di settimana in settimana. I #Sondaggi politici pubblicati da EMG lo confermano. Abbiamo il Movimento 5 Stelle in allungo sul Partito Democratico, dopo che quest’ultimo si era fatto nuovamente sotto nel periodo recente, mentre nel Centrodestra sembra di essere sulle montagne russe. Manca stabilità e questo sembra dipendere dal fatto che non c’è un accordo che unisca le parti che lo compongono.

EMG: Forza Italia stabile, ribasso per MDP

In testa alle preferenze degli italiani c’è il #M5S con il 30%.

Pubblicità
Pubblicità

Il movimento di Beppe Grillo incrementa dello 0,4% rispetto alla rilevazione precedente, andando così ad aumentare il vantaggio sul PD, che si attesta al 27,7%. Il partito di Matteo Renzi subisce un arretramento dello 0,4% in pochi giorni. In terza posizione figura Forza Italia, stabile al 13,3%, mentre abbiamo una flessione per #Lega Nord (-0,2%), che la porta al 12,7%. In rialzo Fratelli d’Italia (+0,2%), che viene attestato al 4,5%. In calo dello 0,1% Articolo 1 (MDP) e Alternativa Popolare, rispettivamente al 3% e al 2,5%, mentre Sinistra Italiana si riprende (+0,1%), salendo al 2,1%. A chiudere ci sono gli altri con il 4,2% (+0.1%). Nel complesso è ancora il Centrodestra ad essere alla guida, con il 30,5%, ma i pentastellati sono praticamente incollati, visto il gap di mezzo punto percentuale.

Pubblicità

Prima di lasciarvi, invitandovi a seguirci per ricevere altri sondaggi elettorali, vi mostriamo quali sono i candidati in lizza per la vittoria nelle elezioni amministrative di 4 grandi città. A Verona, la sfida per la fascia di sindaco sembra destinata ad andare al ballottaggio. In lizza ci sono Orietta Salemi del CSX, Federico Sboarina del CDX ed, infine, Patrizia Bisinella di Fare!, compagna del sindaco uscente Flavio Tosi. Uno dei tre candidati ovviamente verrà escluso dal secondo turno elettorale, ma al momento sembra esserci equilibrio, perciò l’esito della votazione ci dirà i nomi. A Genova, invece, probabilmente sarà duello tra Gianni Crivello del CSX e Marco Bucci del CDX, mentre a Parma vedremo quasi sicuramente al ballottaggio Paolo Scarpa del CSX e Federico Pizzarotti di Effetto Parma. Stando a quanto riportato da EMG, potrebbe terminare al primo turno la partita elettorale a Palermo, dove ci sono buone probabilità di veder trionfare Leoluca Orlando del CSX. In alternativa, sarà ballottaggio con Fabrizio Ferrandelli del CDX.